meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 23°
Dom, 20/09/2020 - 19:20

data-top

domenica 20 settembre 2020 | ore 19:38

Maschere e sfilata nel centro storico

Busto Arsizio - Carnevale 2014.2

(FOTO GALLERY) I colori della festa più pazza e divertente dell'anno hanno invaso anche i paesi del nostro territorio. Sabato grasso si è tenuto infatti il grande finale del carnevale ambrosiano, subito prima dell'inizio della Quaresima. Una festa doppia, che quest'anno coincideva con la 'festa della donna', per una giornata all'insegna dell'allegria e dei colori. Sfilate, carri allegorici e maschere per la tradizionale festa di Carnevale hanno trasformato per un giorno i nostri paesi. Tigrotti, coniglietti, personaggi dei cartoni animati, pirati, cowboy, fatine e principesse, e molti altri, invece di normali passanti, si sono incontrati sabato nelle vie e nelle piazze. Un giorno per catapultarsi in uno scenario fantastico, dove una maschera, un po' di trucco e tanta fantasia, han trasformato, per qualche ora, un sogno, un desiderio, in realtà. Una festa giocosa che da sempre coinvolge in particolare bambini e ragazzi, pur senza tralasciare adulti e intere famiglie. Il tema per il Carnevale degli oratori di quest'anno, proposto dalla Fom in occasione del suo doppio centenario e dei 100 anni del Coni (Comitato Olimpico nazionale italiano), era legato allo sport e portava il titolo 'Sportissimissimi.it'. Con ironia sono stati proposti dai ragazzi e giovani degli Oratori una serie di 'nuovi sport' come possibili discipline delle prossime Olimpiadi. Un grande successo, che quest'anno ha unito i travestimenti 'classici' ai più moderni, e non son mancate le golosità caratteristiche, chiacchere e frittelle, dopo le sfilate, spruzzi di schiuma, e i numerosi lanci di coriandoli e stelle filanti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi