meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 23°
Dom, 20/09/2020 - 19:20

data-top

domenica 20 settembre 2020 | ore 20:10

"Don Bosco è qui!"

Sociale - Don Bosco è qui a Milano.1

Don Bosco è qui. Uno tra i santi più amati dalla gente è a Milano, in questi giorni, per la peregrinazione dell'Urna con la sua reliquia. La sua vita è una testimonianza luminosa per tutti i credenti: il sogno profetico fatto a 9 anni, l'esempio di mamma Margherita, la tenacia e l'intelligenza del ragazzo, il suo desiderio di divenire sacerdote per servire il Signore, le fatiche, gli anni di studio in Seminario, la decisione di mettere al di sopra di tutto per importanza la salvezza eterna, i primi anni da prete, l'incontro con i ragazzi disagiati di Torino che egli raduna nel primo Oratorio, la fondazione delle congregazioni, diffuse in tutto il mondo, dei Salesiani e, con Santa Maria Domenica Mazzarello, delle Figlie di Maria Ausiliatrice, il suo amore per i giovani. Una vita spesa tutta per Dio, cui costantemente si affida, lasciandosi guidare. Il pellegrinaggio dell'Urna è iniziato nel 2009 da Valdocco (Torino) e, dopo avere fatto il giro del mondo, è tornata in Italia per la fase conclusiva, per preparare la strada alle celebrazioni del bicentenario della nascita del santo piemontese, che si svolgeranno nel 2015. Nel cuore del capoluogo lombardo l'Urna trasparente (contenente un reliquiario con la mano destra del santo e una statua del santo in gesso e resina, replica del corpo incorrotto custodito nella basilica di Maria Ausiliatrice a Torino) è arrivata sabato su un tram speciale, il mezzo più popolare usato dai milanesi. Ha attraversato diversi quartieri, poi giunta in piazza Fontana, nonostante la pioggia ed il freddo, è stata accolta da centinaia di bambini, giovani, genitori ed educatori di diverse comunità della diocesi ambrosiana e della grande famiglia salesiana. In Duomo, dopo l'incontro di preghiera per i catechisti, con il vescovo Delpini, l'omaggio di migliaia di ragazzi degli oratori milanesi e la S.Messa con il vescovo De Scalzi. La sera la cattedrale si è riempita di tantissimi adolescenti per il cammino di preghiera e spiritualità 'Una notte con Don Bosco', cui hanno partecipato anche gruppi e ragazzi del nostro territorio, come gli adolescenti di Cuggiono, Casate e Bernate con i loro catechisti. Nella notte i giovani ambrosiani hanno accompagnato l'urna a piedi dal Duomo alla Basilica di Sant'Agostino, cuore salesiano di Milano, vicino alla Stazione Centrale, mentre oggi in programma diversi appuntamenti, dal carcere minorile Beccaria con il cardinale Tettamanzi, per proseguire a Vimodrone, l'oratorio di Melzo e Sesto San Giovanni. Domani l'urna tornerà in Duomo per permettere ai fedeli la preghiera, poi verrà portata a Sant'Ambrogio, la fiaccolata degli educatori e infine la S.Messa in Duomo con l'Arcivescovo Scola, momento conclusivo delle giornate milanesi dell'Urna con la reliquia del 'santo dei giovani'. Un evento di grande importanza con l'Urna del Santo, che ha attraversato 130 Paesi del mondo di cinque continenti, percorso migliaia di chilometri, ed è giunta qui a Milano. Un Santo che ora sentiamo, ancora di più, vicino.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi