meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 10°
Dom, 25/02/2024 - 12:20

data-top

domenica 25 febbraio 2024 | ore 13:14

La nuova Pediatria

Inaugurata la nuova Pediatria al 'Fornaroli'. Torna al sesto piano del monoblocco (ali C e D), creati numerosi spazi e attrezzature per i giovani pazienti.
Magenta - Taglio del nastro per la Pediatria

Torna al sesto piano del monoblocco (ali C e D), 24 posti letti per i ricoveri ordinari e 3 per i day hospital, ed una spesa di 12.900.000 euro (il valore complessivo di tutto l’intervento che ha compreso interventi dal 9° al 5° piano). Taglio del nastro per la nuova Pediatria dell’ospedale ‘Fornaroli’ di Magenta. “Nella ristrutturazione del reparto abbiamo concentrato tante forze ed idee - commenta il direttore dell’Azienda Ospedaliera di Legnano, la dottoressa Carla Dotti - In Pediatria ci sono anche diversi adolescenti che mal tollerano la convivenza con bimbi più piccoli, per questo si è voluto dedicare loro spazi attrezzati con giochi adatti alla loro età. Siamo felici di consegnare alla città di Magenta un reparto rinnovato nella funzionalità, modernamente attrezzato, colorato e diverso dalle tradizionali pediatrie”. Nello specifico, si è passati da stanze a 2 letti con 1 bagno ogni 4 degenze, a 11 camere ad 1 letto e 8 a 2, ciascuna dotata di bagno attrezzato con qualsiasi accessorio utile, tra cui il fasciatoio per i lattanti. Inoltre c’è la possibilità di separare i due letti e gli arredi tramite una tenda, le mamme ed i papà che vorranno dormire con i loro bimbi avranno a disposizione un letto ed è previsto un locale attrezzato per pazienti diversamente abili. Poi, gli spazi comuni e la guardiola centrale sono state pensate per venire incontro alle esigenze dei bambini e dei genitori. E’ stata anche progettata una sala giochi per i più piccoli, più altre particolarità per attività varie (e ci sono anche i decori alle pareti grazie al sostegno dell’associazione Abio).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi