meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 18°
Mar, 18/06/2024 - 03:50

data-top

martedì 18 giugno 2024 | ore 04:26

Sancino: "Tenere alta la guardia"

Politica - Alessandro Sancino

La vicenda ormai nota di Zambetti e quella odierna di Raimondi sono il simbolo per Alessandro Sancino, consigliere regionale Udc, del degrado morale della politica. È necessario “tenere alta la guardia” per non infangare la buona amministrazione con casi che dimostrano non solo una cattiva gestione della cosa pubblica, ma grave mancanza di etica politica.
Sarebbe un errore pericoloso sottovalutare la capacità di infiltrazione nelle istituzioni che la criminalità organizzata mafiosa ha dimostrato di possedere; per prevenire il ripresentarsi di episodi simili in futuro “bisogna aumentare i controlli”, innanzitutto sulle spese per sostenere le campagne elettorali: “Esiste già un tetto di € 50.000 per le spese in campagna elettorale, nella nuova legge elettorale si inseriscano norme precise per far rispettare questa clausola, impossibilitando il candidato a ricevere finanziamenti illeciti.”. La legge elettorale rimane comunque una priorità per il consigliere, sostenitore dell’abolizione del listino bloccato e sfavorevole al “presidenzialismo regionale”, cioè alla concentrazione di troppo potere nelle mani del Presidente della Regione. Sancino, inoltre, chiarisce che non sono ancora chiare le alleanze alle future elezioni regionali (anche perché non sono ancora presenti programmi dei diversi partiti); infatti, il capogruppo Udc non è stato contattato dalle altre forze politiche. All’ipotesi di una candidatura di Roberto Maroni alla Presidenza della Regione Lombardia (osteggiata da Formigoni, ma non da tutta la classe dirigente del Pdl) Sancino afferma che “sarà difficile, per noi, sostenere un candidato leghista”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi