meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 05/03/2024 - 05:20

data-top

martedì 05 marzo 2024 | ore 05:57

La farmacia, tra conferme e novità

Dagli sconti su un paniere di farmaci a iniziative gratuite di prevenzione passsando per nuovi reparti all'interno dell'avamposto. L'azienda farmaceutica municipalizzata di Busto Garolfo, per il triennio 2024-2026, continuerà la sua attività a beneficio del territorio tra diverse conferme e qualche novità.
Salute - Farmacia (Foto internet)

Dagli sconti su un paniere di farmaci a iniziative gratuite di prevenzione passsando per nuovi reparti all'interno dell'avamposto. L'azienda farmaceutica municipalizzata di Busto Garolfo, per il triennio 2024-2026, continuerà la sua attività a beneficio del territorio tra diverse conferme e qualche novità. L'ente serve circa 14 mila abitanti e non limita però la propria azione alla popolazione bustese. "Negli ultimi anni - spiega infatti la relazione - si è riscontrato un aumento dei clienti provenienti dai comuni limitrofi e il livello di prestazione del servizio è da considerarsi ottimal in relazione alla collettività servita". Sul fronte degli investimenti futuri, la farmacia bustese parte dal dato dell'"ultimo restyling che ha reso accogliente il negozio, con le modifiche apportate all'impianto di illuminazione sostituito con lampade nuove e a LED , la sostituzione del server e dei quattro computer da banco e l'acquisto di nuovi registratori di cassa". Le voci principali riguardo al futuro sono l'applicazione di sconti sul prezzo consigliato di un paniere di prodotti che saranno scelti con cadenza periodica, la resa di disponibilità a prezzi di noleggio agevolati delle attrezzature ortopediche, le vendite di prodotti a prezzi agevolati di prodotti ad associazioni, scuole, enti pubblici. A ciò si aggiungono le iniziative gratuite di promozione della salute, dalla giornata dell'osteoporosi a quella del capello, dalla giornata della pelle al test del reflusso venoso sino a spirometria e screening nutrizionale metabolico. Alla farmacia sarà possibile rivolgersi anche per la revoca o la scelta del medico di base. La farmacia progetta inoltre, come gli anni passati, l'elaborazione di una serie di pubblicazioni di carattere educativo in tema di salute. "Si proseguirà - conclude la relazione - con l'introduzione di nuovi reparti all'interno della farmacia per cogliere maggiormente bisogni e richieste della cittadinanza". In collaborazione con l'assessorato alla cultura e l'istituto 'Tarra' sarà poi messo in pista il progetto di educazione alla salute. Porte aperte da parte dell'ente anche a eventuali, ulteriori collaborazioni sul fronte preventivo con associazioni interessate e promuovere screening.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento