meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 17°
Gio, 23/05/2024 - 17:50

data-top

giovedì 23 maggio 2024 | ore 18:27

Maltempo: la situazione in Lombardia

"In tutte le province i tecnici degli Uffici territoriali regionali (Utr) stanno effettuando sopralluoghi e la situazione è in continua evoluzione. Fondamentale, infatti, risulta la collaborazione con il territorio e i Comuni".
Territorio - Maltempo

"In tutte le province i tecnici degli Uffici territoriali regionali (Utr) stanno effettuando sopralluoghi e la situazione è in continua evoluzione. Fondamentale, infatti, risulta la collaborazione con il territorio e i Comuni. Per questo assume ancora più rilevanza strategica la presenza di questi Uffici regionali in ogni territorio provinciale. Le situazioni più gravi, in questo momento, vengono segnalate da Sondrio, Varese e Brescia, territori già colpiti dall'ondata di maltempo di fine luglio. Un ringraziamento particolare va, poi, all’intera Protezione civile della Lombardia che, in maniera instancabile, sta agendo per sostenere le popolazioni". A dichiararlo è l'assessore regionale Massimo Sertori che, tra le altre, ha la delega agli Enti locali e agli Uffici regionali territoriali. "Gli avvenimenti di questi giorni - spiega l'assessore Sertori - mettono in luce ancora una volta quanto sia fondamentale la manutenzione e la pulizia degli alvei dei fiumi. Tale pratica deve diventare ordinaria". "Bene l'istituzione del Tavolo interassessorile tra il mio assessorato e quelli di Territorio, Ambiente e Agricoltura - continua Sertori - per individuare i limiti legislativi che si sono stratificati in questi anni e quindi procedere con modifiche sia a leggi regionali sia a norme nazionali, per addivenire finalmente all'applicazione del buon senso, ovvero, come hanno sempre fatto i nostri avi, a manutenzione, taglio arbusti ed asportazioni di inerti presenti negli alvei dei fiumi". "Da parte di Regione l'impegno è massimo, sia dal punto di vista amministrativo che di ascolto - conclude Sertori - ma occorrono maggiori risorse a disposizione, perché diventi un percorso stabile e ci consenta di fare programmazione, oltre a tamponare l'emergenza".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento