meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 29°
Mer, 19/06/2024 - 13:50

data-top

mercoledì 19 giugno 2024 | ore 14:43

Infermieri, fine del vincolo di esclusività?

Il presidente del sindacato Nursing Up ha fatto il punto sulla spinosa questione del vincolo professionale per gli infermieri dipendenti statali.
img53047.full.jpg

Il presidente del sindacato Nursing Up Antonio De Palma oggi ha fattoil punto sulla situazione circa l'abolizione del vincolo di esclusività professionale con l'ente pubblico che attualmente vige per gli infermieri dipendenti statali:

«Si viaggia spediti verso l’abolizione in toto del vincolo di esclusività degli infermieri. Arrivano le risposte concrete alle nostre richieste presentate sul tavolo del Ministro Schillaci il 29 dicembre scorso: si potrebbe quindi tradurre in realtà tutto l’impegno profuso dal nostro sindacato nelle battaglie degli ultimi anni.

Nel recentissimo Decreto Bollette, dalla bozza che abbiamo nelle mani, siamo infatti di fronte alla possibilità di una svolta epocale per la sanità italiana, ma soprattutto i contenuti oggi disponibili rispecchiano chiaramente il percorso che il nostro sindacato ha intrapreso nel fattivo dialogo con il Ministero della Salute.

Apprendiamo con soddisfazione, nelle ultime ore, del testo in circolazione del documento in questione, presentato ieri CDM, con una libera professione, per gli infermieri e gli altri professionisti della sanità. che non appare più come una meta irraggiungibile, nella piena comprensione, da parte del Governo, che questa rappresenta l’unica soluzione, alla luce della carenza di personale, per ricostruire e sviluppare ex novo l’assistenza territoriali e dare una fondamentale boccata di ossigeno alla sanità privata.

Un primo passo, oltre tutto fondamentale, per aumentare le ore di assistenza sul territorio, anche in considerazione dell’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che rappresenta una occasione di risorse, lo sappiamo bene, da non depauperare».

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento