meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 12°
Dom, 26/05/2024 - 06:50

data-top

domenica 26 maggio 2024 | ore 07:20

Presentata la nuova edizione di 'Bookcity'

A Palazzo Reale è stato presentato il programma della nuova edizione di Bookcity 2023, che avrà come tema "Il tempo del sogno".
Il logo di Bookcity

Si è tenuto oggi 29 marzo, nella Sala Conferenze di Palazzo Reale, l’incontro di presentazione della dodicesima edizione di BookCity Milano, la manifestazione dedicata al libro e alla lettura che si terrà a Milano tra il 15 e il 19 novembre 2023, preceduta da due giornate intitolate Aspettando BookCity Milano, per anticipare alcuni incontri della manifestazione, in attesa dell’apertura ufficiale; quest’anno, il tema portante della manifestazione sarà Il tempo del sogno.

I giorni di #BCM23 saranno scanditi da Il tempo del sogno, quel momento imprendibile che vive nel profondo del sonno, ma trasforma la veglia. “Sogno” è la parola polisemica che parla di pensieri e desideri, utopie e distopie, evasioni e battaglie, incubi e paure. “Sogno” è la parola che abita ogni speranza: sogni di gioventù, sogni a occhi aperti, sogni proibiti, sogni di gloria, sogni di un futuro migliore. “Sogno” è la parola di Penelope e Giovanna d’Arco, di Freud e Pasolini, di Cenerentola e Hitchcock, di Luther King e Bergoglio.

Nel corso dell’incontro è stato presentato anche il nuovo progetto La Lettura Intorno - BookCity tutto l’anno che, in collaborazione con Fondazione Cariplo, raccoglie l’eredità di La Lettura Intorno nel diffondere la lettura nei quartieri di Milano, attraverso due principali linee d’azione, rivolte soprattutto a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni: l’azione Letture di prossimità sarà finalizzata a organizzare manifestazioni diffuse nei quartieri più volte nel corso dell’anno, estendendo a tutto il territorio cittadino le reti territoriali già attivate durante il precedente progetto; l’azione Letture di crescita andrà a proporre un modello di sostegno alla lettura nei contesti scolastici che non partecipano abitualmente a simili iniziative, facendo leva sulla cooperazione tra biblioteche e scuole, già avviata nei quartieri pilota. Il progetto prosegue l’attività di diffusione della lettura al di là dei confini del centro storico e nei quartieri intorno, impegno che viene portato avanti anche grazie all’iniziativa organizzata in collaborazione con Gardenia, per portare il libro in giardini selezionati in città e dintorni, a partire dal Fuorisalone 2023.

BookCity durante l’anno ha soprattutto l’ambizione di stimolare l’incontro, lo scambio e la collaborazione delle istituzioni culturali della città, innescando un meccanismo di connessioni e suggestioni reciproche che permettono alla manifestazione di crescere e alla sua città di partecipare, insieme ai lettori, a questo processo.

L’incontro di presentazione è anche stato l’occasione per annunciare, dopo la scomparsa di Achille Mauri, l’ingresso nel Comitato d’indirizzo dell’Associazione BookCity Milano dell’editore Stefano Mauri, in rappresentanza della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento