meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Mer, 05/10/2022 - 03:20

data-top

mercoledì 05 ottobre 2022 | ore 03:48

Garavaglia: "Bene i corridoi turisti"

Vengono prorogati i corridoi turistici già in essere e se ne individuano di nuovi, come richiesto dal Ministro del Turismo Massimo Garavaglia.
Politica - Il ministro Massimo Garavaglia

Il Ministro del turismo Massimo Garavaglia esprime apprezzamento e soddisfazione per l’ordinanza emanata dal Ministro della salute Roberto Speranza il 26 gennaio 2022.
Con questa ordinanza vengono prorogati i corridoi turistici già in essere e se ne individuano di nuovi, come richiesto dal Ministro con la sua lettera del 14 gennaio indirizzata proprio a Speranza: Il Ministro del turismo aveva espresso, dopo serrate e attente interlocuzioni con le categorie del comparto turistico, la necessità che il modello venisse non solo prorogato ma anche esteso ad altre località. Senza dubbio alcuno, sottolineava Garavaglia nella lettera evidenziando i dati confortanti, il modello è altamente performante e sicuro.

"È importante - ha sottolineato Garavaglia - l'apertura di nuovi corridoi turistici con Cuba, Singapore, Turchia, Thailandia (sebbene limitata all'isola di Phuket), Oman e Polinesia francese".
"Si possono così ricreare parzialmente - ha concluso il ministro- le condizioni di mercato indispensabili per attutire la crisi del settore".
E infatti nella ordinanza del Ministro della salute del 26 gennaio si procede non solo alla mera proroga ma anche alla individuazione di nuovi corridoi turistici, ampliando la platea delle direttrici percorribili.
Importante anche la previsione contenuta nella medesima ordinanza grazie alla quale per i turisti provenienti da Paesi UE sarà sufficiente il green pass. Una misura che riallinea il sistema-Italia a quello degli altri Paesi.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento