meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, pioggia
Sab, 03/12/2022 - 13:50

data-top

sabato 03 dicembre 2022 | ore 14:07

La cittadinanza al 'Milite Ignoto'

Anche Marcallo ha voluto rendere omaggio al 'Milite Ignoto'. La cittadinanza onoraria è stata conferita attraverso l’inaugurazione di una stele commemorativa.
Marcallo - Cittadinanza al 'Milite Ignoto'

In occasione del centenario della traslazione del Milite Ignoto all’Altare della Patria (Roma, 4 novembre 1921), il Comune di Marcallo ha voluto dare le dovute onorificenze a questa celebrazione di grande importanza per la nostra nazione, conferendo la cittadinanza onoraria allo sconosciuto soldato, che, dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, è stato scelto come figura rappresentativa dei Caduti per la Patria.
Le celebrazioni, avvenute nella mattinata di sabato 6 novembre, hanno visto diverse presenze illustri: il Sindaco di Marcallo, Marina Roma, il Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, la Preside dell’Istituto Omnicomprensivo “Edmondo de Amicis” di Marcallo, Moscatiello Alessandra (assieme a diversi alunni) e alcuni rappresentanti del Comando Esercito Lombardia.
Dopo le deposizioni di corone di alloro in significativi punti di Marcallo (monumento ai caduti di Marcallo, monumento ai bersaglieri e monumento ai caduti di Casone), le autorità e i cittadini si sono ritrovati nel Centro Polivalente San Marco. La cittadinanza onoraria è stata conferita attraverso l’inaugurazione di una stele commemorativa, che sarà protagonista di un contest artistico, come ha spiegato il sindaco: “Questo monumento, dedicato al Milite Ignoto, verrà completato in occasione del prossimo anniversario. Infatti, i ragazzi di terza media, nel corso dell’anno a venire realizzeranno dei disegni che rievocheranno questa importante celebrazione e il più significativo di questi, scelto da una giuria, verrà riprodotto sulla stele, posizionata nel cortile del Comune”.
In seguito, dopo l’intervento della Banda di Marcallo, i presenti hanno potuto assistere a un breve documentario promosso dall’Associazione Bersaglieri di Marcallo, e ad una conferenza dedicata al tema della giornata, durante la quale il relatore, Luigi Cuomo, ha ribadito la risonanza storica, morale e rievocativa di questa celebrazione.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento