meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 29/11/2021 - 04:20

data-top

lunedì 29 novembre 2021 | ore 03:56

Studenti: vaccinazioni davanti a scuola

Regione Lombardia, all'interno della Campagna vaccinazione anti-Covid: 'Più siamo, prima vinciamo', offre la possibilità, giovedì 9 settembre, di vaccinarsi senza prenotazione, in via Natta 11 a Milano davanti a scuola.
Salute - Vaccinazioni (Foto internet)

"Sei uno studente dai 12 ai 19 anni non ancora vaccinato?" Regione Lombardia, all'interno della Campagna vaccinazione anti-Covid: 'Più siamo, prima vinciamo', offre la possibilità, giovedì 9 settembre, di vaccinarsi senza prenotazione, in via Natta 11 a Milano. Un'unità mobile dell'Agenzia regionale emergenza urgenza (Areu), "per favorire un'ulteriore occasione", sarà infatti presente (dalle ore 8.30 alle 16) davanti agli Istituti d'istruzione superiore 'Artemisia Gentileschi' e 'Gerolamo Cardàno' (metropolitana linea 1, fermata Lampugnano). Lo comunicano in una nota gli assessorati regionale Welfare e all'Istruzione, Università di Regione Lombardia, sottolineando che "l'accesso al vaccino verrà garantito senza necessità di prenotazione agli insegnanti e agli studenti di qualsiasi istituzione scolastica". "Regione Lombardia - precisa la nota - ha l'obiettivo di garantire l'avvio in sicurezza dell'anno scolastico e formativo 2021-2022. A questo scopo, fin dall'inizio di agosto scorso ha previsto e sono attive corsie preferenziali dedicate alla vaccinazione della popolazione scolastica e universitaria. L'adesione è stata molto elevata, consentendoci di raggiungere buoni risultati percentuale di copertura, anche per le platee specificamente interessate dai provvedimenti governativi che prevedono il Green Pass (studenti universitari e personale educativo, scolastico, formativo)". "I minori di 18 anni - continua la nota - devono essere accompagnati da un genitore, tutore legale o delegato, e muniti del Consenso informato". "Potranno accedere alla vaccinazione - conclude - anche i cittadini, di tutte le età, che ancora non hanno aderito alla campagna della prima dose. Tutti dovranno essere muniti di tessera sanitaria e un documento d'identità".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento