meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Sab, 27/02/2021 - 12:20

data-top

sabato 27 febbraio 2021 | ore 13:23

Centro Territoriale Covid

Dopo l’apertura del primo Centro Territoriale Covid (CTC) della ASST Ovest Milanese a Legnano, dal 26 gennaio sarà attivo un secondo Centro presso l’ospedale di Abbiategrasso.
Salute - Ospedale (Foto internet)

Dopo l’apertura, il 16 dicembre scorso, del primo Centro Territoriale Covid (CTC) della ASST Ovest Milanese a Legnano, da martedì 26 gennaio, sarà attivo un secondo Centro presso l’ospedale di Abbiategrasso. Entrambi i Centri, aperti tutti giorni feriali per garantire l’assistenza ai cittadini della ASST, indipendentemente dal Comune di residenza, hanno il compito di “prendersi carico” del paziente Covid (sospetto positivo o positivo) che, dopo la segnalazione da parte del Medico di Medicina Generale, ha la necessità di un consulto approfondito o cure specialistico-ospedaliere. Pertanto, anche il nuovo Centro che sarà aperto martedì ad Abbiategrasso, è un ulteriore punto di riferimento per la sanità territoriale e un potenziamento delle cure ai pazienti affetti da Covid-19, anche in un ambiente extraospedaliero. Chi si presenta presso i due C.T.C., è accolto da due medici e un infermiere che faranno una visita internistica completa di tampone molecolare, saturazione ossigeno, esami del sangue ed eco-torace. Il nuovo Centro, collocato al primo piano del 'Padiglione Samek' dell’ospedale di Abbiategrasso, sarà attivo nei giorni di martedì e giovedì, e si potrà accedere solo su segnalazione del Medico di Medicina Generale. Al termine della visita e degli esami il medico del C.T.C. sceglierà per il paziente, uno tra i seguenti percorsi: il rientro al domicilio, con o senza prescrizioni terapeutiche secondo le necessità; l’invio diretto in Pronto Soccorso (con o senza ricovero) per approfondimenti diagnostici e cure specifiche; il rientro al domicilio, concordando con il Medico di Medicina Generale una più stretta sorveglianza. Se necessario, i pazienti possono essere presi in carico dagli Infermieri di Famiglia e di Comunità dell’ASST, in collegamento con il Medico di Medicina Generale, anche utilizzando il telemonitoraggio. “Si tratta - ha commentato il direttore generale della ASST Ovest Milanese, Fulvio Edoardo Odinolfi - di una risposta rapida e tempestiva nella lotta al Covid19, che pone la persona al centro del percorso di diagnosi, cura e assistenza, attraverso una efficace collaborazione fra ospedale e territorio”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento