meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Sab, 27/02/2021 - 12:20

data-top

sabato 27 febbraio 2021 | ore 13:17

Tante letterine a Babbo Natale

La casetta di Babbo Natale a Sesto Calende è stato, anche nell'anno appena passato, un grande successo. Tante le letterine e i disegni arrivati...
Territorio - La casetta di Babbo Natale a Sesto Calende

La casetta di Babbo Natale in piazza Mazzini a Sesto Calende è una tradizione ormai consolidata, un appuntamento che conferma il bisogno di dolcezza e magia che il Natale e la sua atmosfera sanno donare. Anche nell'anno appena passato, quindi, la Pro Sesto, insieme al Gruppo Commercianti e Artigiani e all'Amministrazione comunale, ha riportato sulla recentissima zona pedonale la mitica casetta, coinvolgendo gli studenti dell'Istituto Agrario Cavallini di Lesa nell'allestimento del piccolo giardino e nelle decorazioni. Mai come quest'anno, la presenza di Babbo Natale e della sua speciale cassetta postale dove imbucare le letterine, è stata preziosa. Sono giunte circa quattrocento letterine, scritte dai bimbi di Sesto e dei Comuni limitrofi ormai affezionati a questa iniziativa, e grazie al supporto concreto dei negozi di piazza Mazzini (La Galleria dei Cristalli, Luly's e Nikita), Babbo Natale è riuscito a rispondere a centoquattordici di loro. Nelle letterine e nei numerosi bellissimi disegni i bambini hanno ovviamente elencato le loro richieste per i regali, ma hanno raccontato anche delle giornate in casa, della scuola a distanza, della lontananza dai nonni e della preoccupazione per il Covid-19, ed espresso il desiderio più importante: che la pandemia finisca presto con il cattivo ooronavirus sconfitto e che tutti possano stare bene.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento