meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 16°
Gio, 24/09/2020 - 23:20

data-top

giovedì 24 settembre 2020 | ore 23:30

'Plastic Challenge': meno plastica

Creare una APP per rendere al consumatore più facile adottare buone pratiche di acquisto 'Plastic Free', volte alla progressiva riduzione dell’impiego della plastica.
Ambiente - Plastica

Creare una APP per rendere al consumatore più facile adottare buone pratiche di acquisto 'Plastic Free', volte alla progressiva riduzione dell’impiego della plastica. È questo l’obiettivo del progetto 'Plastic Challenge' promosso dal Consorzio dei Comuni dei Navigli che gestisce il sistema di raccolta integrato dei rifiuti in 20 comuni dell’Ovest Milanese. Anche in un periodo storico fortemente condizionato dall’emergenza sanitaria da Covid-19, il Consorzio non ha mai interrotto le sue attività, da un lato per assicurare in primis i servizi di pubblica utilità inerenti alla raccolta differenziata, dall’altro per continuare a elaborare progetti e promuovere nel territorio buone pratiche, nel segno della sostenibilità ambientale, come quello sulla riduzione della plastica. In concomitanza con l’allentamento delle restrizioni per un progressivo ritorno alla normalità è stata lanciata la prima fase del progetto 'Plastic Challenge'. Il Consorzio, in collaborazione con ASCOM (Associazione territoriale dei commercianti di Abbiategrasso e circondario) e la Società Cooperativa Erica (leader italiana nella comunicazione ambientale), ha predisposto e pubblicato nei propri canali (sito web e profilo di Facebook) il link a un questionario rivolto ai cittadini di sette comuni consorziati: Albairate, Cassinetta di Lugagnano, Cisliano, Corbetta, Cusago, Morimondo, Ozzero. Si vogliono raccogliere e poi analizzare dati per realizzare una APP finalizzata alla riduzione degli imballaggi in plastica negli esercizi commerciali di prossimità, aiutando il consumatore a scegliere dove fare l’acquisto senza imballi o con imballi alternativi. Il questionario viene effettuato in forma anonima e richiede cinque minuti di tempo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento