meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Ven, 03/04/2020 - 23:50

data-top

sabato 04 aprile 2020 | ore 00:47

Fatebenefratelli per COVID-19

Coronavirus, reparto casa pediatrica Fatebenefratelli Milano convertito per pazienti COVID-19. Il sottosegretario regionale Alan Rizzi: 24 nuovi posti letto in soli 5 giorni.
Salute - Fatebenefratelli

Il sottosegretario alla presidenza della Regione Lombardia, Alan Christian Rizzi, ha inaugurato il nuovo reparto per pazienti COVID-19 realizzato all'Ospedale Fatebenefratelli di Milano. L'area che potrà ospitare sino a 24 pazienti positivi al Coronavirus è stata ottenuta convertendo un reparto pediatrico. I letti destinati ai bimbi sono stati trasferiti in altro piano della struttura. Esempio di eccellenza lombarda - "Si tratta di un esempio dell'ingegnosità e dell'eccellenza lombarda - ha sottolineato Rizzi, visitando l'ospedale, insieme al professor Luca Bernardo, direttore della Casa pediatrica - Questa è la prima struttura in Italia ad aver fatto un'operazione del genere. Un'iniziativa che porta nuova speranza nella lotta a questo terribile virus e incrementa l'offerta di posti letto per i malati di COVID-19". Due nuove terapie intensive e due sub-intensive - Il nuovo reparto COVID-19 dell'Ospedale Fatebenefratelli dispone di due posti di terapia intensiva e di altri due posti di sub-intensiva. "Un progetto mirabile - ha concluso Rizzi - anche per i tempi di realizzazione: solo cinque giorni. La lotta al Coronavirus va avanti, la Lombardia è in prima linea con la forza inesauribile dei suoi medici, del suo personale sanitario e di tutta la Regione e grazie anche alla generosità dei lombardi".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento