meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Dom, 23/09/2018 - 11:20

data-top

domenica 23 settembre 2018 | ore 11:55

Da Gap a Magenta per lo scambio

Dal 12 al 16 marzo quaranta ragazzi del Collège Fontreyne di Gap in Francia saranno ospitati da famiglie magentine della scuola secondaria di primo grado 'F. Baracca'.
Magenta - La scuola 'Baracca'

Dal 12 al 16 marzo quaranta ragazzi del Collège Fontreyne di Gap in Francia saranno ospitati da famiglie magentine della scuola secondaria di primo grado 'F. Baracca', per vivere uno scambio che vuole andare oltre l’apprendimento della lingua. Perché le attività connesse a tale progetto sono un importante stimolo per potenziare la qualità dell’insegnamento della lingua francese in Italia e italiana in Francia, con reciproci scambi di materiali e informazioni tra alunni e docenti. “Ai docenti va un sentito grazie per l’impegno e alle famiglie per la partecipazione e la sensibile accoglienza. La finalità principale dello scambio è la crescita personale degli alunni attraverso l’ampliamento degli orizzonti culturali e l’educazione alla comprensione e all’accettazione della diversità – dichiara Davide Basano, dirigente scolastico dell’IC Carlo Fontana - È quindi un’occasione di attività formativa e culturale, parte integrante della programmazione educativa e didattica della scuola”. Il programma della settimana è intenso: martedi a Milano per visitare il Museo del Teatro alla Scala, il Castello Sforzesco e il Cenacolo, mercoledì tappa a Cremona per conoscere l’arte dei maestri liutai, giovedi a Vigevano la mattina, ma il pomeriggio sarà dedicato a Magenta: la città e Casa Giacobbe, con attività organizzate in collaborazione con gli studenti del liceo linguistico Quasimodo nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro e la ProLoco. Inoltre, molto importante in questo tipo di esperienza è “la motivazione dei ragazzi relativamente alla seconda lingua, con un approccio più autentico basato sull’inserimento in contesti comunicativi reali come la famiglia e la scuola ospitanti”, spiega la prof.ssa Sabrina Montinaro, docente di francese all'IC Fontana, che insieme alla collega Marzia Bognetti è referente del progetto di scambio. “Ed è decisamente soddisfacente toccare con mano l’entusiasmo dei ragazzi nel momento in cui comunicano con i coetanei francesi e iniziano a stabilire delle relazioni che vanno al di là del contesto scolastico. Poi ci sono le paure, quella più grande è trovarsi da soli in una famiglia estranea e di non riuscire a comunicare e a farsi capire...”. Per il saluto di venerdì 16 marzo è previsto un piccolo spettacolo musicale in Auditorium alla presenza delle classi prime e seconde che studiano francese. L’entusiasmo replicherà ad aprile, quando gli studenti della scuola 'Baracca' saranno ospiti a Gap.

Invia nuovo commento