meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Ven, 02/12/2022 - 22:50

data-top

venerdì 02 dicembre 2022 | ore 23:54

Piatto estivo... 'nemico' della linea

Salute - Valori nutrizionali delle 'insalatone'

Impazzano su tutti i menù di bar e ristoranti, comode da portare in ufficio, ideali per un pranzo fresco lungomare o una cena veloce. Colorate, varie, sostanziose, dissetanti… stiamo parlando delle insalatone, piatto estivo per eccellenza. Ma, siamo sicuri che siano una scelta LIGHT?
Nell’elenco degli ingredienti di un qualunque menù è facile vedere alimenti di varia natura prevalentemente di origine animale e inscatolati, per non parlare di sott’oli, sottaceti, condimenti e via di seguito a discapito dell’insalata (e degli altri ortaggi) che dato il nome dovrebbe farla da padrona. Come fare una combinazione giusta? Ecco tre semplicissimi passaggi per comporre la nostra insalatona gustosa e nutriente ma veramente ipocalorica.
1-Spazio alle VERDURE. Che si tratti di insalate (tra lattuga, rucola, socino, cicoria….) o di altri ortaggi date spazio alla fantasia e se possibile inserite ingredienti colorati: tra pomodoro, rapanello, peperone dolce giallo, carota, sedano, cetriolo, barbabietola e chi più ne ha più ne metta, la classica insalata verde non sarà più la routine e vitamine,sali minerali e fibre non mancheranno di certo.
2-Scegliete un’UNICA FONTE PROTEICA: questo vi permetterà di gustare al meglio l’ingrediente scelto in quanto potrete inserirlo in quantità maggiore rispetto al solito, ma allo stesso tempo non si sommeranno le calorie dei vari alimenti proteici di cui spesso sono ricche le insalate (vd. Tabella sotto). Potete quindi optare per uova sode, pollo, tonno, gamberetti, mozzarella, feta, o fare una scelta vegetariana inserendo ad esempio tofu o cannellini . Un’ulteriore accortezza vi farà guadagnare in salute se sceglierete cibi freschi al posto di confezionati, inscatolati o insaccati.
3-Attenzione ai CONDIMENTI. Un filo d’olio extravergine d’oliva non può fare che bene per le sue preziosissime qualità e l’importante contributo di vit.E, purchè sia al massimo un cucchiaio, meglio se accompagnato da del succo di limone appena spremuto per conservare al meglio il suo contenuto di vit.C. Il sale può tranquillamente essere evitato essendo già un mix di ingredienti gustosi di per sé.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento