meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Lun, 24/01/2022 - 15:50

data-top

lunedì 24 gennaio 2022 | ore 15:10

La strategia dell'impero Romano

Un viaggio alla scoperta delle infallibili strategie militari della Roma imperiale e dei segreti che portarono questo popolo ad ottenere un ineguagliabile impero egemonico.
Libri - 'La grande strategia dell'impero romano' (Foto internet)

Edward N. Luttwak, uno tra i maggiori esperti mondiali di strategia militare, nel suo libro “La grande strategia dell’impero romano” porta il lettore alla scoperta delle tattiche e delle strategie nascoste, sino ad ora mai analizzata con un tale livello di approfondimento, che portarono Roma alla conquista, militare e non, di un impero tra i più vasti della storia antica: circa 6,5 milioni di chilometri quadrati. Un viaggio tra le dinastie imperiali: Giulio-Claudia, Flavia, gli imperatori per adozione, Antonini ed in ultimo i Severi. Ognuna di esse si caratterizzò per un particolare tipo di strategia, di armi utilizzate, di formazione e struttura dell’esercito, tutti elementi che Luttwak passerà in rassegna riuscendo a fornire un quadro più che completo ed esaustivo al lettore. E’ indubbio infatti che fra le testimonianze della nostra civiltà, l’impero romano rappresenta il più chiaro esempio di governo internazionale della storia e secondo l’autore, la chiave per comprendere i continui successi militari dei Romani, è proprio nell’imprescindibile legame sussistente tra: esemplare integrazione di diplomazia, forza militare e capacità politica (esempio ne sono gli stati clienti e le province) evolute a tal punto da essere state valide per superare quelle di tutti i popoli mondiali della storia antica. Luttwak accompagna il lettore in un percorso attraverso gli antri celati della storia romana di tre secoli: dal I al III sec. d.C. andando a scoprire le ragione, le cause e le conseguenze delle decisioni adottate dai più grandi imperatori romani, tra cui Augusto, Marco Aurelio, Domiziano, Adriano fino a Traiano, sotto cui l’Impero raggiunse la massima espansione. Ulteriore elemento che contraddistingue questa meravigliosa analisi, riguarda la comparazione che Luttwak compie con il mondo contemporaneo, che più che mai di questi tempi, si trova costantemente a confronto con popoli nemici per questioni politiche, economiche e religiose. Un vero e proprio studio nell’esercizio dell’arte strategica abilmente maneggiata dai Romani che, per svariate ragioni puntualmente analizzate dall’autore, restò e continua ad essere completamente insuperata anche se da quelle continue battaglie sono passati due millenni fatti di mutamenti tecnologici, evoluzione militare ed ancora, affinamento delle tattiche di guerra ma nulla è stato sufficiente per oltrepassare l’incontrastata e geniale strategia miliare romana.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento