meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Lun, 20/05/2024 - 16:50

data-top

lunedì 20 maggio 2024 | ore 17:20

Il servizio 'spesa sospesa'

Il servizio "Una spesa...sospesa" è stato ufficialmente inaugurato grazie alla collaborazione tra il comune, la scuola dell'infanzia e il Dpiù cittadino. La Scuola dell'infanzia Don Zuccotti Marcallo ha svolto un ruolo cruciale nell'educare i giovani sul valore della solidarietà e dell'aiuto reciproco. Questo progetto è un faro di speranza per chi ha bisogno.
Marcallo - Il supermercato Dpiù

Martedì 26 marzo, nel cuore di Marcallo con Casone, è stata avviata un'iniziativa che trasforma la quotidianità della spesa in un atto di generosità e solidarietà. Il servizio "Una spesa...sospesa" è stato ufficialmente inaugurato grazie alla collaborazione tra il Comune di Marcallo con Casone, la Scuola dell'infanzia Don Zuccotti Marcallo e il punto vendita Dpiù di Marcallo con Casone in Via Damiano Chiesa. Questa sinergia tra istituzioni locali, scuola e esercizio commerciale apre le porte a un modo concreto ed efficace di aiutare coloro che si trovano in difficoltà.
L'idea alla base di "Una spesa... sospesa" è semplice ma potente: come spiegato da Francesco Marotta, staff del sindaco Marina Roma “i clienti del supermercato possono acquistare prodotti a lunga conservazione, come pasta, riso e latte UHT e depositarli in un carrello appositamente posizionato all'ingresso del negozio. Questi articoli, una volta raccolti, verranno ritirati dal comune e distribuiti alle famiglie bisognose che sono già in contatto con i servizi alla persona del Comune di Marcallo con Casone”.
Questo progetto va al di là del semplice atto di beneficenza occasionale, ma si tratta di creare una catena di solidarietà che coinvolge attivamente la comunità locale: “Il progetto è una forma di mutuo aiuto, pensato anche in occasione del periodo della Quaresima e nell’ottica dell’importanza solidale dell’aiuto del prossimo. L’iniziativa partita oggi – conclude Marotta - è destinata a durare nel tempo”.
La presenza del carrello solidale nel supermercato non solo rende facile per i cittadini contribuire con il proprio sostegno, ma anche sensibilizza sulla realtà delle persone che vivono in condizioni di disagio.
La Scuola dell'infanzia Don Zuccotti Marcallo ha svolto un ruolo cruciale nell'educare i giovani sul valore della solidarietà e dell'aiuto reciproco. Attraverso le attività di decorazione del carrello, i bambini sono stati coinvolti nel comprendere l'importanza di aiutare coloro che sono meno fortunati di loro stessi.
"Una spesa... sospesa" non è solo un servizio, ma un simbolo della forza della comunità quando lavora insieme per il bene comune. È un riflesso dei valori di solidarietà e compassione che sono alla base di una società giusta e inclusiva. In un momento in cui le sfide sociali sono sempre più evidenti, iniziative come questa sono un faro di speranza e un esempio tangibile di come ognuno di noi possa fare la differenza, anche attraverso gesti apparentemente piccoli ma di grande significato.
Chi è interessato a ricevere i prodotti donati può contattare il numero 029796122. 

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi