meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Gio, 22/02/2024 - 04:20

data-top

giovedì 22 febbraio 2024 | ore 05:22

Cerca di derubare due donne al bancomat: fermato

Cerca di derubare due donne al bancomat: fermato dalla Polizia locale di Castano. Gli episodi nei giorni scorsi, quando gli agenti del comando di piazza Mazzini hanno fermato un uomo che aveva appunto tentato di derubare due donne intente a prelevare al bancomat.
Castano / Cronaca - Polizia locale (Foto d'archivio)

Cerca di derubare due donne al bancomat: fermato dalla Polizia locale di Castano. Gli episodi nei giorni scorsi, quando gli agenti del comando di piazza Mazzini hanno fermato un uomo che aveva appunto tentato di derubare due donne intente a prelevare al bancomat. Nel primo caso il soggetto, una volta lasciata la macchina in sosta in una via limitrofa al centro cittadino, raggiungeva appunto lo sportello bancomat e qui, distraendo un’anziana, cercava di mettere a segno il colpo e di appropriarsi del denaro contante. Stessa situazione anche nel secondo episodio, ma stavolta la vittima, insospettita dal fare insistente del malvivente, chiedeva aiuto, facendolo allontanare. E’ però in questo preciso istante che il balordo veniva intercettato e sottoposto ad un controllo da parte della Polizia locale. Accompagnato, quindi, al comando gli agenti, a seguito anche di perquisizione personale prima e sul veicolo poi, ecco che rinvenivano alcune migliaia di euro, presumibilmente provento di furto. Nei suoi confronti, scattavano pertanto il fotosegnalamento e i rilievi dattiloscopici, oltre al sequestro del mezzo e, in queste ore, pure alla custodia cautelare in carcere.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi