meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Dom, 03/03/2024 - 03:20

data-top

domenica 03 marzo 2024 | ore 03:59

Il bando 'Lombardia per il cinema'

Aperto il bando 'Lombardia per il cinema' destinato al sostegno delle imprese cinematografiche che realizzano film e documentari nell'intero territorio lombardo.
Attualità - Cinema (Foto internet)

Aperto il bando 'Lombardia per il cinema' destinato al sostegno delle imprese cinematografiche che realizzano film e documentari nell'intero territorio lombardo.

La misura, istituita per la prima volta dalla Regione, mette a disposizione una dotazione finanziaria di 3 milioni di euro, con risorse a valere sul PR FESR 21-27.

'Con questa iniziativa - ha sottolineato l'assessore regionale alla Cultura, Francesca Caruso - vogliamo rafforzare e migliorare la competitività del settore, favorendo l'attrazione di investimenti in Lombardia, con benefici per l'indotto e per l'occupazione.

A lungometraggi e opere seriali, sia di finzione sia di animazione, sono destinati 2,4 milioni di euro, mentre per documentari e docuserie il finanziamento è di 600.000 euro'.

L'erogazione regionale sarà concessa a fondo perduto nella misura percentuale massima del 50% delle spese di produzione ammissibili sostenute in Lombardia.

Possono presentare domanda micro, piccole e medie imprese, in possesso dei codici Ateco di riferimento, che realizzeranno opere audiovisive in Lombardia.

La domanda di partecipazione va presentata esclusivamente online entro le 16 del 18 gennaio 2024 sul portale di riferimento per i bandi di Regione.

"Agevolare - ha evidenziato Caruso - la realizzazione di film, documentari e prodotti audiovisivi di qualità sul nostro territorio significa promuovere, nel concreto, il patrimonio culturale, paesaggistico e naturale della Lombardia".

Quella cinematografica, a livello nazionale, - secondo i dati diffusi dalla Siae relativi al 2022 - è la forma più diffusa di spettacolo, costituendo il 74% del totale.

Nello specifico in Lombardia nell'ultimo anno sono andati in scena quasi 412.000 eventi (il 18,3% della proposta nazionale) e si è registrato il 20% del fatturato italiano per il settore. La Lombardia, inoltre, è prima per numero di spettatori: 9,76 milioni, pari al 20,5%, ovvero più di un quinto del valore complessivo nazionale.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi