meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Dom, 03/03/2024 - 03:20

data-top

domenica 03 marzo 2024 | ore 03:51

Contributi per il commercio

E’ stato approvato un nuovo bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto alle micro, piccole e medie imprese del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato che si trovano nel perimetro del Distretto Commercio Busto Arsizio.
Busto Arsizio - Centro città

E’ stato approvato un nuovo bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto alle micro, piccole e medie imprese del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato che si trovano nel perimetro del Distretto Commercio Busto Arsizio.

L’iniziativa, come evidenziano il sindaco e presidente del Distretto Emanuele Antonelli e la vicesindaco e assessore allo Sviluppo economico Manuela Maffioli, intende sostenere il tessuto economico, permettendo la partecipazione anche alle imprese che sono già state ammesse al bando pubblicato nel mese di giugno, purché presentino la richiesta a valere su investimenti differenti.

“Il commercio, anche nella nostra città, sta vivendo un periodo di generale flessione. Anche per questo abbiamo ritenuto doveroso dare una seconda possibilità alle attività che hanno sede nel perimetro del Distretto” commentano.

A disposizione delle imprese l'importo totale di 100.000 euro circa: il contributo, del valore massimo di 5.000 Euro, sarà concesso come agevolazione a fondo perduto, a fronte di un budget di spesa, liberamente composto da spese in conto capitale e spese di parte corrente, per la riqualificazione e l'ammodernamento dei negozi, in una prospettiva di innovazione e sostenibilità.

Il bando sarà pubblicato il 1 novembre: le domande potranno essere presentate dal 15 novembre al 31 gennaio 2024.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi