meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 11°
Sab, 13/04/2024 - 06:50

data-top

sabato 13 aprile 2024 | ore 07:55

'La Milanesiana': Dicker e Piovani al Teatro Strehler

'La Milanesiana', ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, arriva il 9 giugno al Piccolo Teatro Strehler di Milano con una serata speciale dal titolo “Luoghi Immaginari”, che vede protagonisti lo scrittore svizzero Joel Dicker e il pianista, compositore e direttore d'orchestra Nicola Piovani.
Eventi / Milano - 'La Milanesiana'

'La Milanesiana', ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, arriva il 9 giugno al Piccolo Teatro Strehler di Milano con una serata speciale dal titolo “Luoghi Immaginari”, che vede protagonisti lo scrittore svizzero Joel Dicker e il pianista, compositore e direttore d'orchestra Nicola Piovani.

L’appuntamento comincerà alle 21 con letture di Joël Dicker, i cui romanzi sono tradotti in 40 lingue e hanno venduto più di dieci milioni di copie. È uscito lo scorso anno il suo libro “Il caso Alaska Sanders” (La nave di Teseo), bestseller in Italia, attesissimo seguito di “La verità sul caso Harry Quebert” con cui lo scrittore aveva vinto il Grand Prix du roman de l'Académie française nel 2012. Successivamente Joël Dicker dialogherà con la giornalista Candida Morvillo e riceverà da Julienne Fasquelle e Elisabetta Sgarbi il Premio Jean-Claude e Nicky Fasquelle / La Milanesiana (opera di Gerardo Sacco).

La serata proseguirà poi con il concerto “Note a margine” del Premio Oscar Nicola Piovani (pianoforte) insieme a Marina Cesari (sax) e a Marco Loddo (contrabbasso). "Note a margine” è un racconto musicale narrato da Nicola Piovani con l'aiuto di tre strumenti che agiscono in scena. Presentato per la prima volta durante il Festival di Cannes con il titolo "Lecon concert", lo spettacolo racconta al pubblico il tragitto e la ricerca poetica del compositore durante il lavoro con registi come Fellini, i fratelli Taviani, Benigni, Bigas Luna, suggerendo immaginarie stazioni di un viaggio musicale in libertà. In questo racconto teatrale la musica arriva dove la parola non sa e non può arrivare, perchè, come ha sottolineato Piovani, "non ricordo un solo momento della mia vita in cui non ci sia stata la musica".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi