meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 23:20

data-top

domenica 05 dicembre 2021 | ore 21:20

Riparte 'Incontri con l'arte' a Corbetta

Decima edizione della rassegna artistica. Quest'anno si andrà alla scoperta dei tesori dell'arte milanese. Tra i relatori anche il critico e conduttore televisivo Philippe Daverio.
Corbetta - Riparte 'Incontro con l'arte'

Si apre la decima edizione di 'Incontri con l’arte'. La rassegna artistica organizzata dall’assessorato alla Cultura del comune di Corbetta quest’anno si intitola 'Ori, miniature ed arazzi. Capolavori dell’arte tra Lombardia ed Europa'. “Nelle passate edizioni abbiamo dapprima conosciuto e approfondito gli autori più classici dei vari periodi, per poi aprirci a temi più innovativi: dall’arte dei giardini alle avanguardie del Novecento. Ed è sempre stato un successo” dichiara l’assessore Loredana Vanzulli. “Per questo 2011 abbiamo deciso di mettere al centro opere di grandissimo pregio, molto legate al nostro territorio, ma purtroppo e spesso quasi sconosciute: i tesori di Milano”. L’altare di Sant’Ambrogio, opera di Vuolvinio e capolavoro dell’oreficeria carolingia, sarà il tema della serata di mercoledì 23 marzo; poi sarà la volta dell’Offiziolo Visconti, libro d’ore miniato d’epoca viscontea, gioiello dell’arte amanuense lombarda, il 30 marzo; infine gli arazzi del ciclo dei mesi Trivulzio del Castello sforzesco, il 6 aprile. Come di consueto, i relatori scelti sono critici di rilievo nazionale: Marco Carminati è responsabile delle pagine d’arte del supplemento culturale del 'Sole24Ore' e Stefano Zuffi ha curato molte pubblicazioni divulgative per varie case editrici. Ma l’ospite d’eccezione è sicuramente chi terrà la prima serata: Philippe Daverio. Storico dell’arte, esperto di arte antica, moderna e contemporanea, già assessore alla Cultura del comune di Milano e profondo conoscitore del patrimonio artistico milanese. Gli incontri avranno luogo, come di consueto, presso la Sala Grassi del palazzo comunale di Corbetta.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi