meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 26°
Lun, 17/06/2024 - 15:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 16:29

Pullman Azzurro: più sicuri in strada

Giù quel tappeto con il percorso per meglio comprendere quali sono i rischi e i pericoli della strada se ci si mette al volante sotto l’effetto di alcol o sostanze stupefacenti; su, invece, una serie di schermi e uno spazio dove interagire e confrontarsi con il personale. E’ il Pullman Azzurro della Polizia Stradale, sempre più un punto di riferimento quando si parla dell’importanza della sensibilizzazione e della prevenzione stradale.
Territorio - Il Pullman Azzurro della Polizia

Giù quel tappeto con il percorso per meglio comprendere quali sono i rischi e i pericoli della strada se ci si mette al volante sotto l’effetto di alcol o sostanze stupefacenti; su, invece, una serie di schermi e uno spazio dove interagire e confrontarsi con il personale. E’ il Pullman Azzurro della Polizia Stradale, sempre più un punto di riferimento quando si parla dell’importanza della sensibilizzazione e della prevenzione stradale. “Diciamo, in primis, che questo mezzo è considerato in tutto e per tutto una vera e propria aula multimediale – spiega l’agente scelto Fabio Martinico – Nello specifico, poi, l’attività si divide in diverse parti: c’è, ad esempio, un tappetto, su cui sono rappresentate le strade, oltre ad esserci la segnaletica orizzontale e verticale e qui, con degli appositi occhiali distorcenti si simula lo stato di ebbrezza alcolica, per far vedere alle persone che cosa accade quando dopo avere bevuto ci mettiamo alla guida”. Insidie e minacce, appunto, sia per noi stessi, sia per gli altri. “Quindi, all’interno del pullman – prosegue l’agente Martinico – ecco che abbiamo la vera e propria aula, dove continuare l’incontro con i cittadini e approfondire le varie tematiche. La prevenzione, infatti, per noi è fondamentale. Il nostro compito non è e non vuole essere quello della repressione dopo che accade qualcosa di grave, bensì far sì che ciò non succeda. Ricordiamoci che l’alcol, assieme all’uso del cellulare, oggi sono tra le problematiche maggiori. Capita spesso che la gente, una volta bevuto, si metta in auto, riuscendo a tornare a casa e pensando pertanto che l’effetto non sia in corpo; in realtà non è così, perché noi non ce ne rendiamo conto, ma i nostri sensi e i nostri riflessi sono alterati e non ci consentono di tenere la giusta e necessaria attenzione e concentrazione a ciò che ci sta attorno. E’ questo, allora, quello che si cerca di far comprendere con il progetto del Pullman Azzurro. Siamo partiti dalle scuole e via via abbiamo ampliato il servizio anche nelle differenti manifestazioni, per andare a coinvolgere un pubblico che sia sempre più ampio”.

PIU' SICURI IN STRADA CON IL PULLMAN AZZURRO

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi