meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 18°
Mar, 18/06/2024 - 03:50

data-top

martedì 18 giugno 2024 | ore 04:17

'Benessere a scuola'

E' partito in questo mese e si concluderà al tramonto del secondo quadrimestre. Guarda lontano il percorso formativo "Benessere a scuola" a Busto Garolfo.
Scuole - Studenti (Foto internet)

E' partito in questo mese e si concluderà al tramonto del secondo quadrimestre. Guarda lontano il percorso formativo "Benessere a scuola" messo in campo dall'Istituto Comprensivo "Tarra" di Busto Garolfo per iniziativa della dirigente scolastica Maria Assunta Lattuca. Benessere degli studenti e del personale che vi opera. A partire dalla capacità di gestire in modo ottimale le tracce lasciate dall'esperienza della pandemia per ridare fiato alla normalità. "Il progetto - spiega la scuola - ha la finalità di prevenire e trattare i disagi e le conseguenze derivanti dalla situazione pandemica che ha investito l'intera società e si articola in due momenti distinti, ma strettamente connessi, un supporto dedicato agli alunni e uno agli adulti , personale docente, Ata e genitori". Insomma, la capacità di sapere guardare in faccia ciò che la pandemia ha lasciato, e di innescare i giusti meccanismi di reazione, passa per il possesso di un'adeguata armatura psicologica in grado di far guardare con fiducia al futuro. "Il supporto psicologico a tutti gli alunni dell'Istituto- prosegue la scuola - si svolge con attività di narrazione, lettura creativa, sensibilizzazione e avvicinamento ai libri come ponte , esercizio per le emozioni, gestione delle ansie, condivisione e cura". A conclusione di questo percorso si terrà un incontro con Daniela Valente il 9 e 10 marzo 2023". Lettura per riflettere, sognare, pianificare. E gli alunni dell'Istituto Tarra avranno almeno 153 ragioni per farlo, tanti sono i volumi pervenuti alla scuola a loro beneficio ovvero 21 per la scuola per l'infanzia, 87 per la primaria e 45 per la secondaria. Tutto grazie a fondi messi a disposizione dal Ministero. Successo ha avuto poi il seminario incentrato sul benessere psicologico organizzato d'intesa con l'Università della Calabria. Dopo un primo incontro il 2 marzo con il professor Francesco Craig che ha fornito alcuni spunti di riflessione sul fenomeno dell'emergenza pandemica, un secondo è stato fissato per il 16 marzo. Dalle 17.30 alle 19.30 interverranno le insegnanti Barbara Raimondi e Luisa Leoni nonché la coordinatrice pedagogica della scuola per l'infanzia Teresa Isidoro. In prospettiva sarà poi proposta una vacanza sport e cultura in Calabria con il coinvolgimento di Istituto Comprensivo, realtà scolastiche di Castano Primo e Magnago, associazione sportiva "La Rete" e con il patrocinio del comune retto dal sindaco Susanna Biondi. Un supporto a trecentosessanta gradi che si avvarrà anche della collaborazione con l'Istituto Pentimalli di Gioia Tauro "per condividere quest'esperienza - spiega il Tarra- e creare una rete di rapporti che non sia solo sulla carta ma garanzia di inclusione sociale". La pandemia, sotto il cielo di Busto Garolfo, può insomma contare su avversari fieri , determinati e solidali. Su una solida alleanza tra generazioni che potrà portare effetti benefici su tutti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi