meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 23:20

data-top

domenica 05 dicembre 2021 | ore 06:46

Sala confermato tra 51% e 55%

Le prime proiezioni di SkyTg24 danno il sindaco di Milano Beppe Sala verso la riconferma direttamente al primo turno. Al momento le prime proiezioni lo mettono al 51-55%.
Milano - Beppe Sala confermato Sindaco di Milano

Probabilmente questa tornata era la più 'facile' per Beppe Sala, sindaco uscente e a questo punto quasi riconfermato per Milano. Il lavoro di questi anni, le Olimpiadi in arrivo nel 2026, il rilancio di un piano verde per la città e l'attrattività per molte imprese e investitori garantivano già un buon margine. L'idea di correre 'slegato' dai partiti del centrosinistra, che comunque lo sostengono, ha permesso di attrarre voti anche dal centrodestra, che ha candidato un personaggio troppo leggero per reggere il confronto.
Le prime proiezioni di SkyTg24 danno il sindaco di Milano Beppe Sala verso la riconferma direttamente al primo turno. Al momento le prime proiezioni lo mettono al 51-55%.

Chi è Beppe Sala? Ecco la sua descrizione
"Sono Beppe Sala e da cinque anni svolgo uno “strano mestiere”, impegnativo e delicato ma gratificante: sono il Sindaco di Milano
Dopo una vita da manager in importanti aziende multinazionali, ho voltato pagina e ho iniziato a lavorare per la pubblica amministrazione. Sono stato Direttore Generale del Comune di Milano. E ho avuto l’onore e la profonda responsabilità di guidare l’Expo del 2015, un evento di grande successo che ha visto la partecipazione di milioni di persone provenienti da tutto il mondo e ha saputo mostrare il valore di Milano e dell’Italia.
È stato proprio durante il periodo entusiasmante e sfidante – a livello personale, umano e professionale – di Expo che ho iniziato a maturare la decisione di candidarmi alle primarie per diventare Sindaco della mia città".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi