meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 16°
Lun, 19/10/2020 - 17:20

data-top

lunedì 19 ottobre 2020 | ore 17:38

Pietre d'inciampo nel ricordo

Il Comune di Milano ha deciso di posizionare ventotto nuove pietre d’inciampo per commemorare le vittime milanesi dei regimi nazi-fascisti. Il ricordo di chi non c'è più.
Milano - Pietre d'inciampo (Foto internet)

Il Comune di Milano ha deciso di posizionare ventotto nuove pietre d’inciampo per commemorare le vittime milanesi dei regimi nazi-fascisti. I sampietrini, ricoperti di ottone, sono stati istallati presso le abitazioni o i luoghi di lavoro delle vittime e riportano incisi il nome, l'anno di nascita, il luogo e il giorno di morte della persona. L’iniziativa, ideata dall’artista berlinese Gunter Demnig, intende essere “Un funerale di pensiero a chi non lo ebbe”, come ha ricordato la senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz. La senatrice ha incontrato tanti giovani studenti nell’aula consiliare di Palazzo Marino, insieme al presidente del comitato ‘Pietre d’Inciampo’, Marco Steiner. “Abbiamo voluto intitolare le pietre a tutte le categorie di cittadini milanesi - ha ricordato Steiner - Cercando sempre di conoscere la loro storia”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi