meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, pioggia
Ven, 15/11/2019 - 00:50

data-top

venerdì 15 novembre 2019 | ore 01:51

Alessio, 'baby' grande sindaco

Il giovanissimo Alessio, primo cittadino castanese. L'esperienza del consiglio comunale dei Ragazzi e delle Ragazze: "Un ruolo importante e che richiede tanto impegno".
Castano - Il sindaco 'baby' durante una manifestazione

Piccolo di nome, o meglio per la carta d’identità, ma già grande di fatto e di fatti. Gli occhi che trasmettono impegno, dedizione e passione e la voce che traspare emozione e coinvolgimento, perché essere sindaco è un impegno e un incarico importante. E Alessio primo cittadino lo è davvero in tutto e per tutto. Altroché se lo è! Un ‘baby’ grande amministratore, come qualcuno l’ha ribattezzato e, in fondo, diversamente, forse, non avrebbero potuto definirlo, visto che il giovanissimo studente dell’istituto comprensivo ‘Falcone e Borsellino’ di Castano Primo è, appunto, la guida del consiglio comunale dei Ragazzi e delle Ragazze. “Fare il sindaco è certamente impegnativo - spiega - Si deve, infatti, partecipare alle varie manifestazioni ed agli appuntamenti della città, oltre al fatto che ci sono da tenere Castano - Il 'baby' sindaco Alessio i discorsi; insomma, bisogna garantire la propria presenza. Mi ricordo, ad esempio, quando sono stato eletto, anche io pensavo fosse facile; nella mia testa mi dicevo: ma sì, vado alle iniziative, qualche foto e finisce lì... poi, invece, mi sono reso conto che un simile ruolo va portato avanti con attenzione e tanta responsabilità, perché in ogni singolo momento ufficiale e istituzionale al quale partecipi lo fai in qualità di rappresentante del consiglio comunale e dei tuoi compagni”. Dedizione, passione e condivisione, alla fine, sono state e sono le parole cardine che l’hanno accompagnato e lo stanno accompagnando durante il suo mandato. “Un’esperienza molto bella e che mi ha fatto crescere ancora di più - continua Alessio - Tra le cose che mi sono piaciute di più ci sono i diversi eventi dove ho avuto l’opportunità di prendere parte. Prima di essere eletto, infatti, al di là del 25 Aprile, non andavo ad altri appuntamenti, mentre adesso ho queste significative occasioni di esserci, scoprendo l’importanza e il significato profondo di simili iniziative. Castano - Il consiglio comunale dei Ragazzi Quindi, un ulteriore tassello è sicuramente la possibilità di mettere in campo attività per il presente ed il futuro di Castano. All’inizio del nostro mandato, giusto per citarne una, abbiamo adottato il parco nei pressi della Parrocchia Madonna dei Poveri (che abbiamo voluto intitolare Parco Junior). Era quello, secondo noi, messo peggio e, pertanto, si è deciso di dare il nostro contributo per risistemarlo, così che bambini, giovani, famiglie, adulti e l’intera popolazione avessero a disposizione un luogo dove stare insieme. Nello specifico, proprio per lo scopo, abbiamo organizzato una biciclettata, raccogliendo fondi per cominciare a posizionare qualche gioco o mettere a posto quelli che già c’erano. Oppure siamo stati al mercatino del ‘Don Guanella’ (portando libri e giocattoli, che ci hanno permesso di racimolare ulteriori soldi per l’acquisto di nuove attrazioni), fino al grande giorno dell’inaugurazione vera e propria (un momento di enorme soddisfazione, perché significava che il traguardo che ci eravamo prefissati era stato raggiunto)”.

LA VIDEOINTERVISTA AL 'BABY' SINDACO

Rispondi