meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 17°
Sab, 25/05/2019 - 00:20

data-top

sabato 25 maggio 2019 | ore 00:58

Posteggi 'si', viabilità 'no'

Realizzati nuovi parcheggi in via Lonate, ma che cosa ne pensano i castanesi? Se per la maggior parte sono stati una buona scelta, ciò che si critica è, invece, la viabilità.
Castano - Nuovi parcheggi in via Lonate

Le due 'facce della medaglia': posteggi 'sì' (almeno per la maggior parte), viabilità, invece, 'ni' o 'no'. E neanche a dirlo, beh... ovviamente al centro dell'attenzione c'è la già tanto discussa e dibattuta via Lonate (per intenderci la strada, al di là del canale Villoresi, nella zona nord, dove è stato realizzato, per i lavori del raddoppio ferroviario, uno dei sottopassi cittadini e che ha visto sorgere il muro). Perchè da qualche giorno, ecco che proprio lì (un po' in una parte, un po' nell'altra della careggiata) sono comparsi una serie di parcheggi. Castano - Simone Sorte Ma che cosa ne pensano, allora, i castanesi di questa novità? In modo particolare, di come sono stati disposti? "Ritengo che sia stata una buona scelta - commenta Simone Sorte - Ci sono, infatti, Castano - Teresa Malvestiti alcune attività commerciali e spero possa essere di giovamento appunto per loro. I clienti hanno ora delle aree di sosta sulle quali potersi fermare per andare nei negozi. Ed è pure una questione di sicurezza: farli a destra e sinistra costringe l'automobilista a rallentare. Quella che, di contro, andrebbe rivista è la viabilità: il sottopassaggio a senso unico ha penalizzato molto il transito, si dovrebbe trovare una soluzione differente". "Positivi i posteggi - continua Teresa Malvestiti - Magari pensarne anche qualcuno in più non sarebbe male e ne trarebbe benificio l'intera via. La criticità, Castano - Bianca P. se così vogliamo chiamarla, è legata al sottopasso a senso unico: chi abita dall'altra parte del muro per tornare a casa è costretto ad allungare il percorso". Della stessa opinione sono pure Flavio Ruggeri e Bianca P. "I parcheggi onestamente erano necessari - ribadiscono - Ce n'erano già alcuni, però averne di più è sempre positivo. E' la viabilità che andrebbe Castano - Flavio Ruggeri rivista: ad esempio, non si potrebbe attivare un semaforo per rendere così il sottopassaggio a senso unico alternato? Oggi, purtroppo, chi arriva dalla piazza San Zenone e deve, poi, tornare in quella zona, è obbligato ad attraversare quasi l'intera zona nord, utilizzando gli altri due sottopassi (via Oleggio oppure via Forlanini)". "Ben vengano i posteggi (magari qualcuno ancora) - afferma Mauro Fontana - Vanno certamente a favore del commercio locale e, cosa importante, come sono stati disposti aumentano la sicurezza: prima i veicoli sfrecciavano a grande velocità, adesso sono costretti a rallentare". Tanti, insomma, Castano - Mauro Fontana i favorevoli, ma ci sono anche coloro che, pur apprezzando la scelta di creare delle aree di sosta, si dicono critici su come sono stati posizionati. "Non vediamo tutta sta sicurezza, anzi - conclude un gruppo di pensionati - Chi transita deve fare dei veri e propri slalom tra i mezzi fermi, con il rischio di incidenti. Forse sarebbe stato meglio crearne di più assieme, va bene da una parte e dall'altra della strada, ma maggiormente distanziati. Ciò, comunque, non toglie il problema della viabilità: il sottopasso e il muro hanno letteralmente penalizzato la via Lonate. Servono interventi in tale senso, speriamo che i nostri amministratori se ne rendano conto. Tornare indietro una volta arrivati qui, infatti, vuole dire allungare il percorso e di molto; è più semplice raggiungere le vicine Sant'Antonino, Vanzaghello e la Boffalora - Malpensa che girare la zona nord di Castano".

Rispondi