meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Mar, 05/07/2022 - 21:20

data-top

martedì 05 luglio 2022 | ore 21:58

La campagna Zero Poverty

Attualità - Cambiamenti climatici (foto gentilmente concessa da 'Save the Children')

“Cancellare la Povertà, una sfida per l'Europa” è il nome dato alla campagna contro la Povertà nei Paesi europei. Lo scopo di tali associazioni è diminuire la disoccupazione e aumentare gli alloggi popolari. L'iniziativa è, inoltre finalizzata nel dare un grande aiuto a quei bambini che sono a rischio di povertà. Purtroppo in Europa 79 milioni di cittadini, meglio ricordarli persone, sono sotto la soglia di povertà. Altrettanti 23 milioni e mezzo vivono con soli, o meno, 10 euro al giorno. Proclamato dall'Unione Europea, questo è l'anno di lotta alla povertà in cui vede Caritas Europa promuovere la Campagna Zero Poverty. Caritas Europa è stata fondata nel 1971 e, ad oggi, riunisce 48 organizzazioni attive in 44 paesi europei. Caritas Internationalis raccoglie, a sua volta, 162 Caritas Nazionali.
Venerdì 12 marzo dalle 9,30 alle 13,30 a Milano, presso la sede Caritas Ambrosiana, in Via Bernardino 4, ci sarà il primo appuntamento sull'attuale piaga europea, la Povertà. Il convegno è organizzato dalla Delegazione regionale Caritas, organismo della Conferenza episcopale Lombarda (Cel) che ha riunito 10 Caritas diocesane della Lombardia. Come accennato, la problematica verrà discussa da Tito Boeri, professore di Economia del Lavoro all'Università Bocconi accompagnato dallo storico e sociologo Marco Revelli, presidente della Commissione di indagine sull'esclusione sociale. In quest'occasione saranno presentati il Poverty paper “libro bianco” sulla Povertà, maggiormente elaborato dalle Caritas europee e dalla petizione della Campagna Zero Poverty, che vedrà presente solo al raggiungimento di almeno un milione di firme.
“Agisci ora” vuole vederVi numerosi perché è certa che la sensibilità di ognuno di noi possa sbocciare in questa Campagna.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi