meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 16°
Dom, 22/09/2019 - 21:20

data-top

domenica 22 settembre 2019 | ore 22:23

Il Design omaggia Leonardo

Ingegno, creatività, intelligenza... il Design omaggia Leonardo
Milano - Il Salone del Mobile omaggia Leonardo

Torna uno degli appuntamenti più attesi della kermesse milanese: il Salone Internazionale del Mobile, giunto alla sua 58a edizione. In scena dal 9 al 14 aprile presso Fiera Milano Rho, il Salone punta nuovamamente i riflettori sulla centralità di Milano e sulla capacità creativa della rete industriale alla base. Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile, afferma come: “In questo particolare momento di grande successo di Milano, è importante consolidare la capacità attrattiva del Salone del Mobile che offre ai suoi visitatori non solo un’ampia offerta di prodotti ma, soprattutto, occasioni di relazioni internazionali e opportunità di riflessione sul rapporto tra creatività e impresa. Tornando a ragionare sulle parole chiave del Manifesto, patto d’intenti finalizzato a rimettere a fuoco i valori che hanno contribuito a fare della manifestazione il principale appuntamento del settore design a livello internazionale, il Salone del Mobile 2019 introduce un nuovo vocabolo. Si tratta di ingegno, ossia  di intelligenza come principio di creatività, senso del talento, geniale abilità nel fare e nel pensare. Doti che le nostre imprese possiedono, che i nostri designer sviluppano e che le nostre radici ci tramandano e parola che costituisce un invito a guardare sempre avanti, a non accontentarsi, a pensare che ogni cosa può sempre essere reinventata e riscoperta con occhi nuovi che guardano al futuro. Nello stesso tempo l’ingegno rende omaggio a Leonardo, nei 500 anni dalla sua morte, il maestro di tutti creativi, precursore della relazione tra creativo e imprenditore, uomo del progresso, del futuro e del presente, venuto a Milano per sviluppare proprio la sua relazione con la forma del fare”. A cinquecento anni dalla sua morte, il Salone vuole celebrare la figura di Leonardo da Vinci, con l’installazione Aqua: la visione di Leonardo presso la Conca dell’Incoronata. Un’istallazione a cura di Marco Balich, che ha come obiettivo quello di raccontare alcuni frammenti del Rinascimento milanese. Inoltre durante questa edizione, si potrà ammirare in Fiera, presso il padiglione 24, un progetto ideato con lo scopo di celebrare la grande eredità lasciataci da Leonardo da Vinci: De-Signo: la cultura del design italiano prima e dopo Leonardo, a cura di Davide Rampello, che racconta il  genio rinascimentale e il suo rapporto con il design italiano contemporaneo.  Il quadro dell’evento presenta importanti novità riguardanti il format: tornano le biennali di Euroluce, la fiera internazionale dedicata al mondo dell’illuminazione, e Workplace3.0, che mette in scena l’evoluzione dell’ambiente lavorativo. Ulteriore novità per l’anno 2019 è l’introduzione del nuovo progetto S.Project: uno spazio dedicato ai prodoti di design e alle soluzioni decorative, presentato nell’ottica di multisettorialità, sinergia e qualità.

Rispondi