meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 22/01/2022 - 19:50

data-top

sabato 22 gennaio 2022 | ore 19:50

L'assertività: la via di mezzo

L'atteggiamento assertivo è la via di mezzo tra quello aggressivo e quello passivo: vediamo insieme in cosa consiste e perché è importante nella vita di tutti i giorni.
Solo cose belle - L'assertività (Foto internet)

Avete mai sentito parlare dell'assertività? Assertività è una parola che deriva dal latino "Asserere", ovvero asserire, cioè la capacità umana di esprimere in maniera chiara ed efficace le proprie emozioni e idee, senza calpestare e offendere gli altri. Ma quindi, cosa significa vivere la propria vita attraverso il filtro dell’assertività? E perché questo potrebbe migliorare i nostri rapporti interpersonali e la qualità stessa della nostra esistenza? Assertività è soprattutto equilibrio tra un atteggiamento aggressivo e uno passivo: nel primo caso, si tende a prevaricare gli altri, senza ascoltare né lasciarli parlare; nel secondo caso, ci si fa prevaricare, senza reagire. Entrambi gli atteggiamenti sono sbagliati. Il giusto modo di procedere è quello assertivo, ovvero quello che vi permette di non lasciarvi trascinare dagli eventi, ma di dominarli, riuscendo a esprimere le vostre opinioni e la vostra personalità con energia ed educazione. Nessuno nasce assertivo, ma si può imparare: ecco le caratteristiche base del comportamento assertivo.

PARITÀ NEI RAPPORTI UMANI
Secondo il principio dell'assertività, siamo tutti alla pari, non esistono forti o deboli: per questo, l'assertivo non si pone mai in un atteggiamento di superiorità nei confronti del prossimo, ma lo tratta con equità, senza pregiudizi.

FARE I PROPRI INTERESSI
La persona assertiva è capace, determinata, si pone degli obiettivi precisi. Ha a cuore come priorità assoluta la propria autorealizzazione personale. Per questo, non ha paura a delegare o a chiedere aiuto. Tutto questo, senza mai calpestare gli altri, ma anzi diventando per loro un esempio.

DIFENDERSI
Attenzione: essere assertivi non significa dire sempre sì, anzi. La persona assertiva sa dire di no, ponendo dei limiti per salvaguardare il proprio tempo e le proprie energie. Le critiche, purché costruttive, lo galvanizzano e lo stimolano a fare sempre meglio.

ESPRIMERE OPINIONI E SENSAZIONI
La persona assertiva rifugge l'ipocrisia: esprime in maniera palese e sincera le sue emozioni e opinioni, portandole avanti con forza, ma senza mai offendere gli altri.

NON CALPESTARE I DIRITTI ALTRUI
La persona assertiva sa far valere i propri diritti, ma senza prevalere su quelli degli altri. L'importante è portare avanti le proprie idee senza mai offendere, criticare, intimidire o manipolare gli altri.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi