meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 15°
Lun, 15/04/2024 - 22:50

data-top

lunedì 15 aprile 2024 | ore 23:58

"La Regione regali i profilattici"

Aumento HIV in Lombardia. Il vicepresidente Fabrizio Cecchetti: “Regione regali profilattici ai giovani”. Presentata una mozione in Consiglio Regionale.
Salute - Aumento HIV in Lombardia (Foto internet)

Contro l’Aids e le altre forme di malattie sessualmente trasmissibili, la Regione distribuisca gratuitamente il profilattico nei luoghi di maggiore aggregazione giovanile, dalle discoteche alle scuole. La proposta è del Vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) ed è contenuta in una mozione che ha già trovato l’adesione di 28 consiglieri regionali e che sollecita l’attivazione di progetti ulteriori rispetto a quelli già avviati in materia di prevenzione e che nelle prossime settimane andrà al vaglio del Consiglio regionale. “Non possiamo chiudere gli occhi – dice Cecchetti – oggi purtroppo, nonostante le campagne mirate, l’Aids continua a fare paura e la Lombardia si colloca al primo posto in Italia per incidenza di nuove diagnosi di infezione da HIV con, dati riferiti al 2012, 10,5 casi per 100 mila abitanti. Solo a Milano l’Asl ha registrato il 56% delle nuove infezioni, il dato più alto a livello nazionale, e accertato che nell’80% dei casi il virus viene contratto per via sessuale. E’ allora arrivato il momento di fare come succede in altre grandi realtà regionali europee, dove i governi intervengono regalando ai giovani i profilattici”. Per Cecchetti, l’incidenza Aids in Lombardia dimostra la “necessità di un’adeguata forma di educazione alla sessualità soprattutto tra i giovani”. “Va superata – sottolinea ancora Cecchetti – una certa cultura che vede come tabù l’uso del preservativo. Il profilattico non è il male, è un contraccettivo e serve come prevenzione per le malattie sessualmente trasmissibili. Limitarne l’uso vuol dire creare un danno potenziale. Ecco perché Regione Lombardia deve intervenire distribuendolo nei luoghi di maggiore aggregazione giovanile”. Una sorta di campagna free, per la quale il Vicepresidente Cecchetti vede anche la data di avvio: 1 dicembre 2014, giornata mondiale contro l’Aids.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi