meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 31°
Gio, 18/07/2024 - 12:50

data-top

giovedì 18 luglio 2024 | ore 13:05

Un parco 'agro-paesaggistico'

Il comitato ' Salviamo il paesaggio' in prima linea per la tutela e la salvaguardia del territorio. Adesso al lavoro per la possibile costituzione di un parco agropaesaggistico.
Inveruno - Idee per un parco agropaesaggistico

Lo scorso 15 ottobre un gruppo di cittadini di Inveruno e Furato ha costituito il Comitato locale ‘Salviamo il Paesaggio’, un movimento ambientalista indipendente e senza alcuna connotazione politica, che si prefigge di essere propositivo e collaborativo con gli Amministratori comunali in materia di tutela del territorio. Da subito non sono rimasti a guardare, ma si sono dati da fare: la prima iniziativa è stata quella di aderire alla campagna del Forum Nazionale, presentando la scheda ‘Il censimento del cemento’ all’Amministrazione Comunale, un rilevamento dati che, se ben attuato, restituisce una panoramica precisa degli edifici non utilizzati, vuoti o sfitti ad Inveruno e Furato. “Siamo molto critici sul PGT appena approvato che prevede, a fronte di cambio di destinazione, l’urbanizzazione di molti terreni a destinazione agricola di Inveruno – spiegano i membri del Comitato - Un’urbanizzazione sproporzionata, sia rispetto alle centinaia di case invendute, sia rispetto alla consolidata decrescita demografica degli ultimi anni. Secondo noi, sarebbe più utile invece pensare a come recuperare il patrimonio edilizio esistente, a cominciare dal centro storico e dalle vecchie corti. Per questo, abbiamo presentato un ricorso al TAR su: argomentazioni generali, procedurali e formali che caratterizzano il documento, unitamente ai cittadini lesi da tale provvedimento e ai Consiglieri della lista civica ‘Rinnovamento Popolare’, che a seguito di un’approfondita analisi hanno evidenziato l’ingiustificato consumo di suolo di tale progetto”. Non solo: il Comitato si è già mosso e attivato anche per la possibile costituzione di un parco ‘agro-paesaggistico’ che unisca i PLIS locali (Parchi Locali di Interesse Sovracomunale) a nord ovest della Provincia di Milano in una soluzione di continuità che idealmente possa connettersi con il Parco Ticino, la Dorsale Verde ed arrivare infine fino all’Oasi del WWF. “Il fine è quello di costituire una sorta di comitato di Cittadinanza intercomunale, formando la massa critica necessaria ad esercitare una pressione adeguata alle istituzioni locali”. “‘Salviamo il Paesaggio’ però non è solo questo: oltre allo ‘stop al consumo di suolo’ abbiamo a cuore i temi legati alla salute, all’agricoltura, all’inquinamento, alla cultura. I nostri obiettivi sono tanti e tutti utili a migliorare la nostra vita e quella delle generazioni future”. Per conoscere le iniziative in corso o per aderire al Comitato, basta consultare il sito www.salviamoilpaesaggio.it o cercare la pagina su facebook ‘Salviamo il Paesaggio Inveruno’.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi