meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 21°
Mar, 04/10/2022 - 12:50

data-top

martedì 04 ottobre 2022 | ore 13:12

Contro un trattore, muore 43enne

Ancora una croce sulle nostre strade. L'incidente, ieri sera, in viale Leonardo Da Vinci a Lonate Pozzolo. I rilievi affidati ai Carabinieri di Busto Arsizio.
Territorio - Carabinieri

Ancora una tragedia sulle nostre strade. Lo scooter che tampona un trattore e il conducente che viene sbalzato dalla sella, finendo sull'asfalto. E' successo di nuovo e un'altra vita è stata strappata, per sempre, all'amore ed all'affetto di familiari, parenti ed amici. L'incidente, ieri sera, attorno alle 22.30, lungo viale Leonardo da Vinci, la strada che collega Lonate Pozzolo con la vicina Ferno. Qui, Stefano Ferrario, 43enne residente a Samarate, si trovava quando, per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri del comando compagnia di Busto Arsizio, almeno dai primi riscontri, avrebbe tamponato un trattore con il rimorchio o compattatore per rotoballe. Un urto violento, l'uomo è stato scaraventato a terra ed a nulla, purtroppo, sono servite il tempestivo arrivo dei mezzi del 118 (ambulanza e automedica) ed i soccorsi. Troppo profonde le ferite riportate, il personale sanitario ha fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità, ma alla fine si è dovuto arrendere constatandone il decesso e disponendo il trasferimento del corpo alla camera mortuaria per l'esame autoptico. Intanto, sul posto, i militari bustesi si sono messi al lavoro per svolgere tutti i necessari rilievi, al fine di stabilire l'esatta dinamica dell'incidente, ed anche per rintracciare chi si trovava alla guida del trattore, che pare si sia allontanato dopo lo scontro. Dolore, lacrime e disperazione: lunedì mattina la provincia di Varese si è risvegliata con la tragica notizia e tutto attorno è calato il silenzio.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi