meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mer, 17/04/2024 - 07:50

data-top

mercoledì 17 aprile 2024 | ore 08:59

'My Generation Project' si racconta

A diversi mesi dalla nascita, il progetto musicale di Logos parla di sè. Un'occasione per raccontarsi e raccontare l'impegno ed il lavoro che, quotidianamente, fate.
My Generation Project

A qualche mese dalla nascita del progetto, ‘My Generation Project’ (in arte 'MGP') racconta di sé per la prima volta, nel dettaglio, per sottolineare l’importanza che vogliamo dare al nascosto, ma pur sempre presente e variegato panorama musicale nostrano. Protagonisti assoluti di questo spazio (unico, in verità, nel suo genere) sono i gruppi musicali o, perché no, singoli artisti e ‘one man band’ che operano e lavorano sul territorio: emergenti e di spessore, il cui valore musicale viene tuttavia assottigliato dalle dure leggi del mercato musicale odierno, che lascia poco, pochissimo spazio alle nuove realtà. Ed è per questo allora che si vuole offrire il canale di Logosnews.it per dar spazio a chi di spazio ne trova poco, per farsi conoscere, per raccontare la propria storia e la propria personalissima emozione musicale, attraverso la forma dell’intervista: non un semplice copia e incolla redazionale di informazioni scaricabili dal sito del gruppo di turno, ma un vero e proprio ‘lavoro sul pezzo’, una chiacchierata in saletta durante la sessione di prove, momento in cui chi scrive può relazionarsi in prima persona con i ragazzi e avere un approccio umano (e spesso emotivo!) con il lavoro di composizione, le problematiche e le difficoltà che la maggior parte delle realtà incontrano. Molteplici sono i generi che si vogliono indagare, senza pregiudizi di sorta: dalla classica, al rock, al jazz, spaziando per il noise, il blues e l’elettronica. L’intervista si trasforma in un articolo di presentazione dell’artista, ponendo spesso l’attenzione sul metodo di lavoro di composizione, sulle tecniche usate, sulle piccole difficoltà che naturalmente si incontrano, in un campo preciso come quello musicale. Non si danno giudizi, semmai piccoli ed umilissimi consigli da parte di chi con la musica ci lavora da, ormai, diversi anni. Per cui, sia che voi siate un cantautore, uno scatenato gruppo punk o una formazione di musica barocca, fatevi avanti! ‘My Generation’ vi vuole ascoltare, vuol far leggere al gentile pubblico di Logos cosa siete in grado di fare, cosa proponete e, soprattutto, qual'è la vostra singolarissima storia! Per contattarci e proporvi per un’intervista a ‘My Generation Project’ potete scrivere a c [dot] castiglioni [at] logosnews [dot] it

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi