meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 20°
Sab, 20/07/2024 - 04:50

data-top

sabato 20 luglio 2024 | ore 05:31

Scontro in moto sulla 341

Ancora un incidente stradale lungo la via Milano, a Turbigo, là dove solo poche settimane fa si era registrato un altro sinistro. Due persone in ospedale.
Turbigo - Incidente sulla 341: rilievi affidati ai Vigili

Il bilancio è di due persone trasportate in ospedale e tre mezzi coinvolti. Sono passate solo poche settimane che la Statale 341 a Turbigo (meglio conosciuta come via Milano) è stata di nuovo teatro di un incidente. E’ successo oggi pomeriggio, all’incrocio con la via Lonate, proprio là dove l’altro giorno una pensionata del posto è stata investita mentre si trovava sulla banchina stradale. L’urto, poco dopo le 15, e sul posto si sono, immediatamente, portati gli agenti della Polizia locale del comando cittadino, un’ambulanza della Croce Azzurra di Buscate, un mezzo della Croce Rossa e l’automedica. Come detto coinvolte una motocicletta e due vetture, con la conducente di una delle auto ed il motociclista accompagnati, poi, in ospedale. La prima, a quanto sembra, sotto shock per l’accaduto, il secondo con sospette fratture scomposte (almeno questi i primi riscontri nei minuti appena successivi al sinistro). Arrivati in via Milano, infatti, i soccorritori, grazie all’ausilio dei Vigili urbani che hanno provveduto a regolare i mezzi in transito deviando il traffico, si sono, prontamente, attivati per prestare soccorso ai feriti. Quindi li hanno trasportati nei nosocomi di Busto Arsizio e Legnano, per essere affidati alle cure dei medici in quel momento di turno. Sulla dinamica, nel frattempo, sono in corso gli accertamenti da parte della Polizia locale che hanno svolto tutti i necessari rilievi.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi