meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Lun, 21/09/2020 - 18:20

data-top

lunedì 21 settembre 2020 | ore 18:30

30^ Raduno Spazzacamini

Santa Maria Maggiore - Spazzacamini 2011.5

Ogni anno Santa Maria Maggiore, splendida località della Valle Vigezzo, nella provincia di Verbania, ospita tra le sue vie più di 1200 spazzacamini provenienti da tutto il mondo per festeggiare e ricordare una professione antica e particolare. Il Raduno Internazionale degli Spazzacamini, giunto alla 30 edizione, si è tenuto quest’anno dal 2 al 5 settembre: 4 giorni di festeggiamenti tra musica, danze e sfilate. Venerdì 2 settembre molte persone hanno partecipato alla Notte Nera, iniziata dalle ore 18 con l’aperitivo, poi menù tipici in alcuni ristoranti ed eventi di intrattenimento, prolungandosi per tutta la notte. Sabato 3 settembre dopo la S.Messa gli spazzacamini si sono spostati a Malesco per l’omaggio floreale al Monumento dello Spazzacamino dedicato a Faustino Cappini che nel 1931 a 14 anni perse la vita fulminato dai fili dell’alta tensione su un tetto di una borgata milanese dove aveva appena spazzato il camino. Domenica, nonostante il tempo, si è tenuto l’evento clou della manifestazione: la tradizionale sfilata degli ‘uomini neri’, pronti a ‘sporcare’ i visi di bambini e non e a regalare caramellle o piccoli oggetti, con i loro attrezzi da lavoro, accompagnati dalle Bande e dal Gruppo Folkloristico della Valle Vigezzo. Subito dopo la rievocazione storica della pulitura dei camini con l’utilizzo degli attrezzi che lo spazzacamino usava nei tempi passati. Domenica più di mille spazzacamini provenienti da almeno 30 paesi del mondo hanno animato e contagiato le tantissime persone giunte lì con famiglie e amici. Il corteo quest’anno è stato aperto da un bambino di 5 anni a significare la piaga dello sfruttamento giovanile che nei secoli scorsi ha interessato il fenomeno dell’emigrazione da quella valle e del lavoro dello spazzacamino.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi