meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Dom, 29/11/2020 - 22:20

data-top

domenica 29 novembre 2020 | ore 23:16

In campo in totale sicurezza

Il GSO Volley Villa Cortese ha messo in atto nei giorni scorsi una dimostrazione per far vedere come lo sport si sta muovendo in piena sicurezza, nel rispetto delle norme anti Covid.
Sport - Un momento della dimostrazione del GSO Villa Cortese

“Speriamo che la Regione ci ripensi e ci auguriamo che anche a livello governativo si rendano conto che il vero problema non è nell’attività sportiva, che oltre ad un beneficio fisico fornisce un servizio sociale, e che se si chiudono le palestre regolamentate, avremo gli atleti per strada e senza regole”, così Giorgio Barlocco, presidente del GSO Volley Villa Cortese, in reazione alla Direttiva 620 del 16 ottobre 2020 di Regione Lombardia. Quest’ultima all’art.1.3 reca la sospensione di tutte le gare, le competizioni e le altre attività, poi rivista per quanto riguarda gli allenamenti, degli sport di contatto, svolti a livello regionale o locale, sia agonistico che di base, dalle associazioni e società dilettantistiche”. “È un’ordinanza che non ci aspettavamo”, commenta Barlocco, ed è per questo motivo che il GSO Volley ha voluto presentare alla stampa un allenamento dimostrativo, per mostrare la meticolosità con la quale i volontari che collaborano nella società si prendono cura della salute delle atlete, rispettando rigidamente ogni protocollo anti Covid. “Un allenamento in tempi di Coronavirus ormai prevede, e noi la mettiamo in atto, una sanificazione praticamente totale sia dell’ambiente che del materiale utilizzato. Ogni volta che un pallone cade a terra lo isoliamo e lo passiamo con una soluzione disinfettante, prima di essere rimesso in gioco. Dopo ogni utilizzo tutti i materiali sono sanificati, così come l’intero campo da gioco, che al termine dell’allenamento viene nebulizzato”. All’avanguardia anche il sistema di registrazione delle presenze e delle autocertificazioni delle atlete, poiché il GSO Volley ha predisposto un piccolo tablet, dal quale ogni atleta che abbia accesso alla struttura debba validare ogni 15 giorni la propria autocertificazione, che dichiari di non aver avuto sintomi o contatti con positivi, e possa registrare il proprio orario di ingresso e uscita. Gli spogliatoi, allo stesso modo, sono inutilizzabili, dunque la società ha previsto che le atlete giungano già pronte in palestra e debbano soltanto cambiarsi le scarpe in postazioni distanziate predisposte lungo le tribune. Tutto, dunque, in piena sicurezza.

GSO VILLA CORTESE: "PROVE DI SICUREZZA"

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento