meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 18°
Mer, 16/10/2019 - 18:20

data-top

mercoledì 16 ottobre 2019 | ore 18:38

'Generali Milano Marathon'

Presentata a Palazzo Marino la XIX edizione. Obiettivo per il 2019: abbattere il “muro” delle 2h07’ e riconfermarsi la maratona più veloce mai corsa sul suolo italiano.
Sport - 'Generali Milano Marathon'

Presentata nella suggestiva sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, la XIX edizione di Generali Milano Marathon, competizione internazionale di running organizzata da RCS Sports & Events - RCS Active Team che richiamerà nel cuore della città meneghina atleti élite e amanti della corsa provenienti da ogni parte del mondo. L’evento prenderà il via domenica 7 aprile alle ore 9:00 su un percorso cittadino lungo 42,195 km nel cuore del capoluogo lombardo, con partenza e arrivo in corso Venezia. A fare gli onori di casa Paolo Piva, noto speaker radiofonico e voce dell’emittente RDS – 100% Grandi Successi, che ha subito introdotto gli interventi dei rappresentanti delle Istituzioni. Antonio Rossi, sottosegretario con delega ai Grandi eventi sportivi di Regione Lombardia Milano, ha dichiarato: “La nostra regione si presenta di fronte agli atleti e al grande pubblico internazionale con l’ambizione e la prospettiva di conquistare, con la candidatura ‘Milano-Cortina 2026’, le Olimpiadi del 2026. Per quanto riguarda la maratona io l’ho vista nascere nel 2000 quando partecipai alla staffetta, da allora l’evento è cresciuto sempre di più, d’altra parte sono più di 7 milioni gli italiani interessati al running”. Roberta Guaineri, assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune, ha aggiunto: “Ad oggi la maratona è entrata nel cuore della città e dei cittadini. Rispetto ad altre manifestazioni simili si caratterizza per avere un grande valore sociale, grazie alle staffette collegate alle numerose charity: quest’anno saranno 3.700, in netta crescita rispetto allo scorso anno. Sono sicura che il 7 aprile sarà un giorno di festa, un momento in cui si potrà fare del bene verso le realtà solidali, ma anche verso se stessi. Seconda novità: quest’anno ci sarà un progetto importante di recupero delle bottigliette di plastica utilizzate durante la corsa, come accade sempre per le corse in città, ma questa volta, grazie a Levissima, le bottigliette saranno riutilizzate per riqualificare il percorso vita nel parco Sempione”. L’assessore ha ricordato anche l’importante appuntamento che ci sarà il 6 aprile alle 17 con la messa in Duomo per la benedizione dei maratoneti, una tradizione di New York che ora diverrà anche milanese. Andrea Basso, coordinatore generale della maratona, è intervenuto per illustrare le novità del tracciato: “Il percorso che abbiamo disegnato nel 2015 è stato sviluppato anno dopo anno, per questa edizione abbiamo modificato i chilometri iniziali in mondo che la zona a Nord della città da una cert’ora della mattina in poi possa essere aperta per permettere al traffico di defluire. Le altre modifiche riguardano la prima zona cambio della staffetta che è stata spostata in via XX Settembre per dare più spazio alle squadre, l’attraversamento del Parco del Portello e il tratto conclusivo che si sviluppa lungo viale Majno prima del rettilineo finale, con l’obiettvo di migliorare i flussi dei runner e del pubblico. Inoltre, per far vivere i momenti più intensi della maratona anche al pubblico a casa, la manifestazione verrà trasmessa integralmente su Sky Sport Arena, a partire dalle ore 10 di domenica 7 aprile. L'ultima ora di trasmissione andrà in onda in simulcast anche su Sky Sport Uno. Telecronaca a cura di Nicola Roggero, con commento tecnico di Stefano Baldini e Lucilla Andreucci, mentre la conduzione dello studio sarà affidata a Lia Capizzi”. Andrea Trabuio, direttore della Generali Milano Marathon, ha sottolineato l’obiettivo di quest’anno: “Vogliamo far scendere il tempo sotto le 2h07’, anche per questo abbiamo ulteriormente ottimizzato il percorso. La grande novità del 2019 è la prima edizione di Milano Running Festival, kermesse dedicata al podismo e allo sport in generale, che si terrà da giovedì 4 a sabato 6 aprile in zona CityLife e nei padiglioni di MiCo - già sede del Marathon Village negli ultimi due anni. Il villaggio si trasformerà in un grande hub espositivo di circa 10.000 mq a ingresso libero e ospiterà workshop, tavole rotonde diverse iniziative per vivere tanti momenti di festa all’insegna dello sport”. Da segnalare, in particolare, il kick off degli allenamenti al femminile RUN4ME Lierac con la campionessa di maratona Lucilla Andreucci (giovedì 4 aprile alle 18:00) e la prima edizione della divertente Dog Run, la corsa a sei zampe dedicata a tutti i runner e ai loro piccoli amici (venerdì 5 aprile alle 19:00, con ritrovo a partire dalle ore 18:30). Il palinsesto completo e l’elenco delle attività sono disponibili sul sito ufficiale www.milanorunningfestival.it. È invece in programma sabato 6 aprile alle 9:30 la quinta edizione della Bridgestone School Marathon, corsa non competitiva organizzata in collaborazione con OPES (Organizzazione per l'Educazione allo Sport), su un percorso di quasi 3 km riservata a studenti delle classi elementari, medie e ai loro accompagnatori. “La Bridgestone School Marathon si inserisce all’interno delle attività legate a Insegui Il Tuo Sogno, Non Fermarti Mai, la campagna motivazionale che ha lo scopo di incoraggiare le persone di tutte le età, capacità e abilità a trovare la forza per inseguire i propri sogni e superare le difficoltà che si incontrano nella vita di tutti i giorni”, ha dichiarato Stefano Parisi, Vice President Sud Europa di Bridgestone. Per i piccoli podisti sarà, inoltre, previsto uno speciale warm-up con gli Ambassador Olimpici Valeria Straneo, medaglia d'argento nella maratona ai Mondiali del 2013, e Gianmarco Tamberi, neo Campione europeo indoor di Salto in Alto. Accanto alla maratona agonistica e alla corsa per i ragazzi non può mancare l’appuntamento con la Europ Assistance Relay Marathon, staffetta non competitiva a team di 4 persone, rivolta ai runner che vogliono abbinare l’attività fisica con una scelta dal forte valore etico e raccogliere fondi a favore di una delle 100 Organizzazioni Non Profit che hanno aderito al Milano Charity Program. “Nel 2019 la partnership tra Europ Assistance Italia e la Milano Marathon celebra il suo decennale. Correre è una passione e la Milano Marathon è un grande evento per la città: per garantire la sicurezza sanitaria di tutti i runner da 10 anni mettiamo in campo forze ingenti e tutta la nostra professionalità. Essere una Care Company come la nostra equivale ad assumersi la responsabilità di aiutare le persone in qualsiasi contesto”, ha dichiarato Gianluca Zanini, chief sales & marketing officer di Europ Assistance Italia. Con oltre un milione di fondi raccolti in totale, il Charity Program – che ha come partner la piattaforma di personal fundraising Rete del Dono – anche nel 2018 si è confermato leader in Italia tra le iniziative di questo tipo. Paolo Piva ha poi passato il microfono a Massimiliano Montefusco, general manager di RDS – 100% grandi successi, nuovamente radio partner dell’evento grazie al contest RDS Music Marathon: “Per noi è un grande orgoglio aver massimizzato il nostro sforzo e presenza. Musica e sport sono due passioni importanti per le persone, ecco perché saremo presenti con 10 palchi e con noi ci sarà anche Dolcenera, una straordinaria cantautrice che farà alcuni brani. Sabato, invece, ecco l’ex portiere dell’Inter Francesco Toldo”.

Invia nuovo commento