meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 15°
Gio, 20/06/2019 - 04:50

data-top

giovedì 20 giugno 2019 | ore 05:27

La Revivre verso il Forum

Prosegue il percorso di avvicinamento della Revivre Axopower Milano alla sfida dei record di domenica 13 gennaio al Mediolanum Forum di Assago contro Modena.
Sport - Powervolley Revivre Axopower

Prosegue il percorso di avvicinamento della Revivre Axopower Milano alla sfida dei record di domenica 13 gennaio al Mediolanum Forum di Assago contro Modena. Si è ritrovata in palestra la formazione di coach Giani che, dopo la sofferta vittoria in terra pontina contro Latina, prepara la sfida contro i canarini per centrare il quarto successo consecutivo. Nella bolgia del Mediolanum Forum (oramai imminente il traguardo storico del sold out), Matteo Piano e compagni cercheranno la grande impresa per lanciare ancora di più nell’olimpo dei 'grandi' la Powervolley. Milano arriva a questa sfida forte dell’incoraggiante inizio di girone di ritorno, di tutt'altro tenore rispetto a quello d’andata, trovando in Trevor Clevenot e Matteo Piano due autentici trascinatori. Sia il centrale di Asti sia lo schiacciatore transalpino stanno offrendo, negli ultimi match, prestazioni di elevato spessore che hanno permetto alla compagine ambrosiana di gioire contro Ravenna, Padova ed, per ultima, Latina. Contro Modena, guidata in panchina da Julio Velasco, che ha recuperato dall’infortunio all’occhio Ivan Zaytsev, servirà però il contributo di tutta la squadra che ha bisogno di ritrovare il braccio caldo di Nimir Abdel Aziz che, nelle ultime sfide, è sembrato più opaco rispetto ai suoi standard. "L’inizio del girone di ritorno è sicuramente confortante ed era quello che volevamo – commenta proprio l’opposto olandese -. Abbiamo invertito la rotta rispetto all’andata e questo è la dimostrazione della crescita che c’è stata dall’inizio dell’anno. Contro Latina abbiamo conquistato tre punti difficili, contro Modena sarà ancora più dura e dovremo dare moto di più. Di certo sarà emozionante giocare di fronte ad un palazzetto pieno di gente, sperando di poterlo fare presto a Milano al PalaLido".

Invia nuovo commento