meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 18°
Mar, 04/08/2020 - 03:50

data-top

martedì 04 agosto 2020 | ore 04:45

Mondiali... su e giù

Russia 2018: il Campionato del Mondo di calcio, tra conferme, sorprese e chi sale o scende. Ma non mancano anche i pronostici sulle possibili nazionali finaliste.
SportivaMente - Il Mondiale di Russia (Foto internet)

Tra sorprese e conferme... Benvenuti al Mondiale di Russia. Le conferme, allora, sicuramente Cristiano Ronaldo in una forma strabiliante che sta portando il Portogallo sempre più su, anche se, va detto, il torneo entrerà nel vivo davvero dopo la fase a gironi. Comunque, 4 gol già messi in cassaforte sono un segnale importante per il portoghese. L'altra conferma, quindi, o meglio purtroppo, è Messi, che nei momenti decisivi con la sua Nazionale (l'Argetina, ndr) sparisce. Parere personale la 'Pulce' è più completa di Ronaldo, più fantasiosa, veloce di pensiero, ma quando vede la Coppa del Mondo sembra eclissarsi. Beh... detto questo, facciamo adesso un salto verso le squadre partecipanti: chi sale e chi scende? Delusione sinceramente per Brasile e appunto Argentina, due compagini sotto tono rispetto alle aspettative, dove i loro uomini chiave non sono riusciti per nulla a fare la differenza. I campioni del Mondo in carica, la Germania, invece, è a mio avviso un discorso a parte, perchè pur usciti sconfitti all'esordio, hanno mostrato grinta da vendere. Colpi a vuoto anche per Polonia, Egitto e Colombia, mentre buone prestazioni sono riuscite a mettere in campo Belgio e Uruguay (la prima composta da giocatori di ottime qualità, la seconda un mix di calciatori d'esperienza e in modo particolare con in panchina un tecnico come Tabarez che è un vero maestro di calcio). E le sorprese? Due forse: Francia (anche se non dimentichiamoci che all'ultimo Europeo è arrivata in finale) e Croazia. Infine, un pronostico sulla finalissima: non è semplice, però punto su Belgio e Uruguay.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento