meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 25°
Ven, 01/07/2022 - 21:50

data-top

venerdì 01 luglio 2022 | ore 22:58

Articoli di Dario Vismara

Il pareggio interno per 1 - 1 a San Siro sa tanto di occasione decisiva fallita dai rossoneri. A segno Rudolf e Cassano, Ibrahimovic, espulso, rischia, ora, il derby.
Sport - Cassano a segno in Milan - Bari (da internet)

In una Domenica in cui tutto sembrava apparecchiato per un assaggio di Scudetto, il Milan perde una clamorosa opportunità per andare a +7 sull'Inter pareggiando per 1-1 contro il Bari, ultimo in classifica. Nel matinée della 29^ giornata di Serie A a decidere sono le reti di Rudolf nel primo tempo e di Cassano nel secondo, ma è complessivamente la prova del Milan ad essere molto deludente.  continua... »

Dopo sei sconfitte in otto partite, i Miami Heat vincono una partita importantissima contro i campioni NBA dei Lakers. Protagonisti Wade e James con 20 e 19 punti.
Sport (Fuori campo) - Successo dei Miami sui Lakers (Foto internet)

Statement game, la partita che lancia un messaggio. Nel lessico dello sport americano quello di statement game è un concetto molto ricorrente quando bisogna parlare di certe partite di Regular Season, e la vittoria dei Miami Heat sui Los Angeles Lakers rientra esattamente in questa categoria. Forse anche qualcosa di più, perchè le sei sconfitte in otto partite (con tanto di pianti in spogliatoio, sui quali l'intero mondo NBA si è sentito in diritto di dire la sua) sono state una crisi importante nella difficile stagione degli Heat.  continua... »

L'ex numero 13 dai capelli ossigenati ora fa l'osservatore per il Milan in Africa. La sua storia e la carriera in Italia ed all'estero.
Bar Sport (Che fine hanno fatto) - Ba, il Milan e la sua storia (Foto internet)

Dei 25 anni di presidenza Berlusconi al Milan ci sono tante vittorie da raccontare, ma anche annate buie. In particolare, il biennio 1996/1998, quello a cavallo tra gli scudetti di Capello e Zaccheroni, è un periodo della storia rossonera di cui nessuno sente la mancanza. Due anni di supplizio, chiusi con un 11° ed un 10° posto, che hanno visto succedersi una sfilza di clamorosi 'bidoni', non ce ne vogliano i diretti interessati (i 'nuovi tre tulipani' Reiziger, Bogarde e Kluivert, Andrè Cruz, Steinar Nielsen, Jesper Blonqvist, Cristophe Dugarry, Andreas Andersson e Giampiero Maini).  continua... »

Contro il Tottenham un buon Milan viene tradito dall'imprecisione dei suoi attaccanti e da un Ibra incommentabile. Ancora un'eliminazione agli ottavi.
Sport - Tottenham vs Milan

Per vincere una Champions League ci sono tanti fattori, ma tre in particolare sono più determinanti di altri: valori tecnici, forza mentale e fortuna. Al Milan che esce dalla competizione più prestigiosa d'Europa sono mancati tutti e tre, nel doppio confronto con un Tottenham di certo non irresistibile. Nello 0-0 di White Hart Lane che condanna all'eliminazione la squadra di Allegri la parola d'ordine è frustrazione, per le occasioni mancate e per la sensazione che nel doppio confronto si sarebbe potuto fare molto di più.  continua... »

Finisce 125 - 95, settima sconfitta di Miami con le squadre sopra il 70% di record. E' notta fonda e la gara verrà ricordata come il punto più basso per James, Wade e Bosh.
Sport (Fuori campo) - San Antonio massacra Miami

Il massacro del 4 Marzo. Nella storia della stagione dei Miami Heat, la partita contro i San Antonio Spurs verrà ricordata come il punto più basso per James, Wade e Bosh: il punteggio finale è 125-95, trenta pesantissimi punti di differenza ed la sensazione che per gli Heat non sia davvero l'anno giusto per il titolo. Ovvio che la sconfitta della sera precedente contro Orlando (dopo essere stati avanti di 24 punti hanno perso 99-96) ha lasciato segni profondi sugli Heat, ma l'approccio del primo quarto è assolutamente imbarazzante.  continua... »