meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Lun, 15/07/2024 - 02:50

data-top

lunedì 15 luglio 2024 | ore 03:52

Bcc: sussidi economici per i figli minorenni dei soci

Sussidi economici per i figli minorenni dei soci: 100 euro per ogni nuovo nato e altrettanti per l’iscrizione al primo anno delle superiori; 50 euro per l’iscrizione al primo anno di nido, asilo, elementari e medie e a un’attività sportiva.
Territorio - Bcc

Sussidi economici per i figli minorenni dei soci: 100 euro per ogni nuovo nato e altrettanti per l’iscrizione al primo anno delle superiori; 50 euro per l’iscrizione al primo anno di nido, asilo, elementari e medie e a un’attività sportiva. È questa la novità del 2024 nella attività di Ccr Insieme Ets, la mutua di comunità voluta dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate che ad oggi conta quasi 600 soci e garantisce prestazioni in area salute, con scontistiche nei centri sanitari convenzionati e campagne periodiche di prevenzione, in cultura, formazione e tempo libero.

L’introduzione dei bonus a sostegno alla famiglia, erogati per anno e per nucleo familiare e che vanno richiesti dal prossimo 1 settembre, è stata annunciata domenica 23 giugno, nel corso dell’assemblea dei soci di Ccr Insieme Ets, che si sono riuniti nella sala don Besana della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate e hanno approvato all’unanimità il bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2023 e il piano programmatico per l’anno in corso.

"Ccr Insieme Ets è un ente di natura associativa basato sul principio della mutualità senza scopo di lucro e statutariamente il legame tra la compagine sociale della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate e quello della mutua è strettissimo, dal momento che per essere soci dell’associazione occorre essere soci della nostra Bcc - spiega il presidente, Maria Carla Ceriotti - La nostra associazione, poi, aderisce al progetto “Mutue di comunità” promosso dalla Federazione Lombarda delle Bcc, che ha l’obiettivo di implementare una rete di welfare allargato rivolta alle famiglie di soci e clienti delle Bcc".

"La nostra mutua promuove iniziative che vanno a vantaggio non solo degli iscritti ma anche di tutte le persone del territorio, a cui sono rivolte le campagne di prevenzione sanitaria che organizziamo nei vari comuni e le iniziative culturali e per il tempo libero - aggiunge Roberto Scazzosi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate - Abbiamo creato la mutua per concretizzare quanto previsto dall’articolo 2 del nostro statuto, dove si specifica l’obiettivo “di favorire i soci e gli appartenenti alle comunità locali nelle operazioni e nei servizi di banca, perseguendo il miglioramento delle condizioni morali, culturali ed economiche degli stessi”. La nostra è una banca che ha più di 120 anni e che è nata sui principi di solidarietà, mutuo soccorso e cooperazione: valori attualissimi e ancora oggi più importanti che mai. Per questo guardiamo con grande attenzione ai giovani: con la mutua attraverso l’istituzione dei sussidi per i figli minorenni, con la banca con la scelta assunta durante l’ultima assemblea dei soci di non chiedere il versamento del sovrapprezzo dell’azione agli under 35. È vero che la quota sociale non è una spesa ma un deposito, ma chiedere oggi, soprattutto ai più giovani, di investire cifre importanti rischia di essere una barriera all’ingresso. Perciò per diventare soci della nostra Bcc, gli under 35 dovranno solo sottoscrivere il valore nominale della quota, che è fissato a 25,82 euro".

Per aderire alla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, tutte le informazioni sono reperibili nelle filiali e sul sito internet, mentre per le attività della mutua di comunità e le modulistiche di adesione e di richiesta dei sussidi per la famiglia sono scaricabili da www.ccrinsiemeets.it.

L’iscrizione a Ccr Insieme Ets ha un costo una tantum di 5 euro e una quota annuale di 10 euro per i soci Bcc, di 50 euro per i coniugi dei soci, di 30 euro per i figli maggiorenni, mentre è gratuita per i figli minorenni.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi