meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 19°
Sab, 15/06/2024 - 11:50

data-top

sabato 15 giugno 2024 | ore 12:26

'Nina & Olga' di nuovo su Rai Yoyo

A tre anni dal grande successo della prima stagione, alle 12.50 tutti i giorni, in prima tv su Rai Yoyo ecco le amatissime avventure di “Nina & Olga” con 52 episodi inediti, già disponibili in anteprima in boxset su RaiPlay, per una Pasqua ricca di allegria e magia.
Televisione - 'Nina & Olga'

A tre anni dal grande successo della prima stagione, alle 12.50 tutti i giorni, in prima tv su Rai Yoyo ecco le amatissime avventure di “Nina & Olga” con 52 episodi inediti, già disponibili in anteprima in boxset su RaiPlay, per una Pasqua ricca di allegria e magia. La serie animata prescolare distribuita in tutto il mondo ha vinto nel 2021 il Pulcinella Award a Cartoons on the Bay come “Best upper preschool TV Series” e il premio “Best Licensed Publishing Project” al Bologna Book Fair 2022.

La seconda stagione è prodotta dalla torinese Enanimation e per la prima volta coprodotta dalla società australiana Kreiworks, con la collaborazione di Rai Kids, ed è stata ideata da Enanimation, Kreiworks e Nicoletta Costa, celebre autrice e illustratrice per l’infanzia con oltre 600 albi illustrati pubblicati in Italia e nel mondo e direttrice artistica della serie stessa.

L’inedita stagione vede l’arrivo di nuovi personaggi – la piccola brezza Eddie e la stellina Orione –, una maggiore interazione fra i mondi del cielo e della terra e una particolare attenzione alla consapevolezza e la gestione delle emozioni, incorporando i temi dell’ambiente, della sostenibilità e dell’inclusione, accanto a valori fondanti della serie come l’amicizia, la gentilezza, il rispetto, lo stimolo alla fantasia, la semplicità e il girl empowerment. La prima serie di Nina & Olga, andata in onda su Rai Yoyo da settembre 2021, ha ottenuto ottimi risultati di ascolto, generando un intero universo di prodotti e merchandising (audiolibri, peluche, puzzle, cards, giochi, abbigliamento, prodotti di cartoleria…).

Alla Direzione della Scrittura Lina Foti, vincitrice dell’Australian Writer’s Guild Award 2021 come miglior sceneggiatrice prescolare, anche curatrice dei nuovi elementi della seconda stagione. Confermate la regia di Lisa Arioli, già co-regista dell’apprezzatissima serie animata inclusiva “Il Cercasuoni” e del mediometraggio sulla vita di San Francesco “Francesco”, opera italiana di animazione più vista del 2020, con le musiche del pluripremiato Gigi Meroni, autore per anni presso la Hans’s Zimmer Media Ventures, mentre le produttrici sono Federica Maggio per Enanimation, Lina Foti per Kreiworks e Cecilia Quattrini per RAI.

Nei 52 nuovi episodi da 7 minuti ciascuno, in onda in coppia tutti i giorni da lunedì a domenica, continua e si consolida la grande amicizia tra Nina, una dolcissima bambina di 6 anni, e Olga, una nuvoletta speciale, gentile e un po’ pasticciona, e dei loro amici Teo, vicino di casa e compagno di classe di Nina, e Bigio, la nuvola “piantagrandine”, protagonisti di tante avventure nei rispettivi mondi, quello della Terra (“il Mondo di Sotto”) e quello del Cielo (“il Mondo di Sotto”). Insieme a loro, i nuovi arrivati Eddie e Orione ed i vecchi amici come l’uccellino Ugo, il gatto Pino e molti altri.

La serie televisiva, nata da un concept realizzato a quattro mani da Nicoletta Costa e da Stefania Raimondi di Enanimation e basata sui romanzi della stessa Costa, “La nuvola Olga”, tradotti in tutto il mondo (Europa, USA, Russia, Cina, Giappone, Corea, Turchia, America Latina…), grazie a Enanimation ha visto l’inserimento e lo sviluppo di un nuovo amatissimo personaggio, Nina, una bambina molto curiosa con una testa piena di ricci e che ha la capacità magica di viaggiare dal mondo terrestre al mondo celeste e che, insieme a Olga e i suoi amici, si assicura che la sua magia rimanga nascosta agli adulti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi