meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 22/01/2022 - 17:50

data-top

sabato 22 gennaio 2022 | ore 17:55

Una primavera di... moda

Dieci outfit per scongiurare la crisi del cambio di guardaroba e per tornare a sorridere. Una spruzzata di colore e un ritorno al benessere e alla libertà degli anni ’60.
Tempo Libero Moda - Dolce e Gabbana

La primavera è alle porte, la crisi economica persiste. Per esorcizzarla e scongiurare anche quella che ci prenderà davanti all’armadio per il cambio di guardaroba, ecco venire la moda in nostro soccorso. Direttamente dalle passerelle, una spruzzata di colore e un ritorno al benessere e alla libertà degli anni ’60, un tentativo per risollevare il morale ormai sotto i tacchi, 12 s’intende, indossando una gonna a tinte fluo. Vita alta, spalle sagomate, gonna midi a pantaloni o lunga a stampe floreali, pantaloni morbidi o a palazzo: ecco la moda rassicurante per la prossima stagione, un bagno di ottimismo e speranza per riprendere possesso della propria vita. E del portafogli.
Ma vediamo da vicino i dieci must have per non sbagliare un colpo ed essere sempre perfette in ogni momento della giornata. Si parte dai miniabiti total white o black in pizzo o con ruches, proposti da Dolce&Gabbana, da abbinare a morbide e calde maglie tricot, come quelle di Moschino Cheap&Chic, per un look romantico e rètro, evocazioni di quando si passavano i pomeriggi a casa della nonna a vederla sferruzzare, bei tempi che furono. In contrasto, le mille righe a tinte sgargianti degli abiti sagomati e rigidi, visti sulla passerella di Prada, un modo visionario e anticonformista di essere donna. Toni accesi anche per il minidress firmato Versus Versace: un mood rock ed estivo per celebrare le giornate di sole e propiziare l’arcobaleno dopo la tempesta.
Sotto tornano di moda i pantaloni morbidi e scampanati, visti in chiave moderna da Dior e le tute pigiama palazzo rese celebri da un esempio di classe innata come Jackie Kennedy. Non solo, anche le maxigonne hippie a stampe floreali o dritte e morbide fino ai piedi faranno capolino nei guardaroba femminili. Parola di Jil Sander, che le ha riproposte in passerella.
Per completare l’outfit, ecco rispuntare un classico inatteso, il sempreverde trench, ma più moderno nelle fantasie e nei tessuti. Innovativo quello a stampe batik di Marc Jacobs o in tessuto cangiante, perfetto da sfoggiare la sera. Vi sentite più rock e meno lady? Torna a grande richiesta un capo saldo del guardaroba maschile, ma rivisitato per le signore grintose: il chiodo in pelle, proposto da Burberry Prorsum e Balmain, che lo hanno eletto capo clou della sfilata. Per chi ama essere sempre elegante ed essenziale, ecco la giacca morbida portata aperta sopra una camicetta e una gonna al ginocchio, vista da Stella McCartney, un outfit impeccabile anche in ufficio.
In tema di accessori, se vorrete essere perfette, non potrete rinunciare al foulard annodato al collo o al polso, ma anche ai manici della borsa, suggerito da Dsquared2.
Tanti modi di essere donna per rivivere un po’ quella joie de vivre che caratterizzò la ‘Dolce vita’ di quegli anni. E per ritrovare il sorriso, almeno davanti all’armadio.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi