meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 14°
Gio, 02/02/2023 - 12:50

data-top

giovedì 02 febbraio 2023 | ore 13:30

Premio Musazzi alla Filodrammatica Gallaratese

È la Filodrammatica Gallaratese la compagnia vincitrice del Premio Musazzi con la pièce “Non ti pago” di Eduardo de Filippo.
Legnano - Filodrammatica Gallaratese

È la Filodrammatica Gallaratese la compagnia vincitrice del Premio Musazzi con la pièce “Non ti pago” di Eduardo de Filippo. A tre componenti della Filodrammatica sono andati anche i premi per il miglior attore, con un ex aequo fra Giovanni Melchiori e Gianfranco Ferraro, e per la miglior attrice, Annamaria Paciullo, mentre è stata la compagnia La Marmotta, con lo spettacolo “U Contrà” (Contravveleno) di Nino Martoglio, ad aggiudicarsi il premio per la migliore scenografia. Sono i responsi dati dalla giuria della prima edizione del Premio Città di Legnano Felice Musazzi nella cerimonia che, oltre ai riconoscimenti per le compagnie in gara, ha visto assegnare quelli extra concorso alla compagnia i Legnanesi, all’attore Ferruccio Soleri, alla scenografa Luisa Spinatelli, al regista Vito Molinari e al direttore artistico Fiorenzo Grassi. Riconoscimenti sono andati anche alle due compagnie finaliste, La Marmotta e Dove osano le aquile, che ha portato in scena lo spettacolo “La Pastiera” di Anna Pignataro”. "La risposta data dal pubblico alla prima edizione del Premio “Musazzi”, tanto nelle tre serate di spettacoli come nella cerimonia di premiazione, è andata oltre ogni più rosea aspettativa -commenta Guido Bragato, assessore alla Cultura - Quella al Teatro Tirinnanzi è stata una serata riuscita e di alto livello grazie ai prestigiosi ospiti che hanno onorato la memoria di Felice Musazzi. Il mio grazie per questo risultato va per il lavoro fatto insieme al comitato per il centenario, alla giuria del premio e all’ufficio Cultura. Forti di questi riscontri, fra qualche mese, lanceremo la seconda edizione del Premio".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi