meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Ven, 02/12/2022 - 23:50

data-top

sabato 03 dicembre 2022 | ore 00:34

Milano inaugura la nuova M4

Sabato 26 novembre apriranno le prime sei fermate della linea blu, da Lineate a Dateo. Festa grande in viale Argonne con l'apertura di spazi riqualificati in aree gioco, aree fitness, campi da calcio, basket, bocce,  pallavolo e tavoli da ping pong. Per due giorni metro totalmente gratuite.
Milano - Area riqualificata per la M4

Milano si apre al futuro dopo anni di progettazione e lavori. La città che non si ferma vuole continuare a crescere, a velocizzarsi, a rendersi più 'green' ed econostenibile, agevolando gli spostamenti dei cittadini per migliorare il lavoro e la qualità della vita.
Domani, sabato 26 novembre, alle ore 12.30, apre ufficialmente la nuova metropolitana della City , la linea blu o M4. Per festeggiare alla grande l'evento, il Comune ha deciso di regalare a tutti due giorni di ingressi totalmente gratuiti.
"Il prossimo fine settimana Milano si tingerà di blu per salutare la nascita della M4: a partire dalle 12.30 di sabato 26 novembre, momento di apertura al pubblico, si potrà viaggiare gratuitamente da Linate Aeroporto a Dateo fino all'intera giornata di domenica 27 novembre", sono le parole arrivate da palazzo Marino. Quindi dal weekend saranno operative le prime sei fermate della blu: Linate, capolinea, Repetti, Forlanini, Argonne, Susa e Dateo.
Insieme ai Municipi 3 e 4, infatti, è stata organizzata una festa  lungo viale Argonne, per gioire tutti insieme dello smantellamento dei cantieri della metro e della conseguente riapertura di diversi spazi pubblici che erano stati sacrificati per l'operazione. Spazi che il Comune ha riqualificato con aree gioco per nani, aree fitness con attrezzature per il corpo libero, campi da calcio, basket, bocce,  pallavolo e tavoli da ping pong. I nuovi giardini saranno dotati anche di piste ciclabili, aree cani e avranno una pavimentazione ecologica e drenante.
La prima tratta operativa da sabato 26 novembre è di 5 km, entro giugno 2023 si arriverà fino a San Babila mentre entro il 2024 dovrebbe essere pronto tutti il percorso, composto da 21 stazioni e 15 km di estensione, attraversando la Cerchia dei Navigli fino al Lorenteggio, con capolinea a San Cristoforo. E ora qualche numero: la flotta sarà composta da 47 treni senza conducente, ciascuno  dei quali potrà trasportare fino a 600 passeggeri. La linea potrà trasportare  24mila passeggeri all'ora, in ogni direzione, con una stima di 86 milioni di persone in un anno e una frequenza di picco di un treno ogni 90 secondi

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi