meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 26°
Lun, 17/06/2024 - 20:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 21:58

Ronaldo lascia il calcio

L'ex calciatore di Inter e Milan ha deciso di appendere le scarpe al chiodo. Lo ha annunciato lui stesso, salutando e ringraziando quanti gli hanno permesso di diventare il fenomeno.
Bar Sport - Ronaldo con la maglia dell'Inter (Foto internet)

Anche i grandi campioni prima o poi decidono di dire basta. Lo hanno fatto in tanti e lo ha fatto anche lui, forse il più straordinario talento calcistico dell'ultimo decennio che, con la sua classe ed i suoi colpi di genio, ha saputo incantare e divertire i tifosi di tutto il mondo. Dalla Spagna all'Italia, passando per l'Olanda ed il Brasile. In molti speravano che questo giorni non arrivasse, invece... eccoci qui a salutare definitivamente Ronaldo. L'ex di Barcellona, Inter, Real Madrid e Milan (solo per citare alcuni dei maggiori club in cui ha militato) ha appeso le scarpe al chiodo, chiudendo, a tutti gli effetti, la sua immensa carriera nel calcio. Lo ha annunciato lui stesso, direttamente dal Brasile, dove si trova ormai da qualche tempo. Campione con la 'C' maiuscola, un fenomeno, di sicuro il più grande degli ultimi dieci anni, non possiamo che dirgli grazie per le gioie che ci ha regalato (e non mi riferisco solamente alle vittorie ottenute, bensì anche alle giocate che lo distinguevano dagli altri). Lui era così: un gradino, o forse due, tre, quattro, più su rispetto ai colleghi. Se lo ricordano gli interisti, lo hanno nel cuore i tifosi del Barcellona e quelli del Real Madrid, non lo hanno dimenticato i milanisti (nonostante sia arrivato in rossonero quando ormai era nella parte finale della sua carriera) e lo porteranno nella mente gli appassionati di calcio del Psv, dove ha iniziato a muovere i suoi primi passi in Europa. Ronaldo ha detto "basta!", con il calcio giocato. Ed ha appeso le scarpe al chiodo. Quelle stesse scarpe che sono state capaci di colpi di genio, reti, assist e, soprattutto, di emozionare. Proprio tutti: grandi e piccoli.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi